DIRETTA FORMULA 1 GP AUSTRALIA 2018/ Video prove libere: Hamilton top, Vettel e Ferrari vogliono sorprendere

- Mauro Mantegazza

Diretta Formula 1 prove libere FP1 e FP2 Gp Australia 2018 Melbourne: tempi e classifica delle due sessioni del primo Gran Premio stagionale ad Albert Park (oggi venerdì 23 marzo)

vettel_hamilton_baku_lapresse_2017
Diretta Formula 1: a Baku scontro Vettel-Hamilton nel 2017 - LaPresse

Lewis Hamilton è il candidato per la pole position del GP di Australia 2018, prima prova del Mondiale di Formula 1. Lo dicono le prove libere, dominate dal campione del mondo in carica. Il pilota della Mercedes è sembrato a suo agio a bordo della nuova monoposto, esprimendo un passo gara impressionante. Si riparte dunque da dove si era finito, con il britannico e le Frecce d’Argento davanti a tutti. Il time-attack sul circuito di Melbourne si preannuncia molto interessante: la Ferrari ha fatto comunque una buona impressione e non è sembrata molto lontana dalla Mercedes. C’è da perfezionare qualcosa per riuscire a conquistare risultati importanti. Kimi Raikkonen può dire la sua, visto che è sembrato a suo agio, mentre Sebastian Vettel è stato autore di errori di guida che non dovrà ripetere se vorrà mettere pressione al rivale in vista della gara. Non dimentichiamoci della Red Bull: Max Verstappen e Daniel Ricciardo sono le incognite per le qualifiche. La stagione è cominciata già e la lotta tra le big è partita. (agg. di Silvana Palazzo)

HAMILTON VS VERSTAPPEN! RAIKKONEN MEGLIO DI VETTEL

E’ iniziato ufficialmente il campionato del mondo di Formula 2018. Questa mattina, le prime due sessioni di prove libere sul circuito di Melbourne, ad Albert Park in Australia. Lewis Hamilton si conferma ancora una volta il pilota da battere, visto che l’inglese della Mercedes si è piazzato davanti a tutti. Non benissimo invece le Ferrari, con Raikkonen che ha chiuso davanti al compagno di squadra, Sebastian Vettel, al quarto posto, mentre in seconda posizione, forse un po’ sottovalutato nelle ultime settimane, si è piazzato il gioiello Max Verstappen su Red Bull, davanti alla seconda Mercedes di Bottas. Ovviamente siamo solo alle prove libere di venerdì, e il quarto e quinto posto delle Rosse non deve fare allarmare, è vero anche però, che i test di Barcellona andranno forse rivisti per difetto, come del resto ha spiegato lo stesso Lewis negli scorsi giorni. Qualche problema di troppo per Vettel, che non è riuscito a trovare il giusto bilanciamento della sua SF71H, che ricordiamo, ha un passo più lungo rispetto alla monoposto della scorsa stagione. Infine, menzione sulla Red Bull: è lei la seconda forza del Mondiale? Molto complesso dare una risposta ora come ora, anche se le primissime sensazioni sembrano spingere verso un’auto senza dubbio più performante rispetto a quella della passata stagione. Verstappen ha già fatto intravedere qualcosa mentre Ricciardo non ha potuto esprimersi al meglio per via della bandiera rossa esposta mentre era sul circuito. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

COMANDA ANCORA HAMILTON

E’ Lewis Hamilton il re delle prime due sessioni di prova libere del Gp d’Australia 2018, primo appuntamento del mondiale della formula 1. Il britannico, campione del mondo in carica della F1 ha strappato il primo tempo sia nella Fp1 che nella Fp2 che si sono svolte questa mattina a Melbourne. Con lui ottime risposte sono arrivate anche dalla W08 di Valtteri Bottas come dalle due Red Bull di Verstappen e Ricciardo. Non così eccellente nel confronto le prestazioni delle Ferrari di Vettel e Raikkonen: pure il tedesco ha lamentato un asset non così calibrato della sua rossa. Considerando poi che è successo nella Fp1 vediamo che Hamilton ha prima strappato il crono di 1.24.026 trascinandosi alle spalle il compagno di squadra Bottas, con Verstappen, Raikkonen e Vettel nella top five e entro il secondo di distacco dal britannico. E’ però nella Fp2 che l’inglese è esploso, riuscendo, unico, a scendere sul 1.23: il crono del pilota della Mercedes è stata fissato sulla pista di Melbourne sul 1.23.931. Dietro di lui solo l’olandese della Red Bull, con Bottas a podio, mentre le Ferrari si sono accontentate della quarta e quinta posizione. (agg Michela Colombo) CLICCA QUI PER I TEMPI DELLA FP1FP2

IL PROGRAMMA DELLE PROVE LIBERE

La Formula 1 torna in diretta con le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Australia 2018 sul circuito di Melbourne, come da tradizione gara inaugurale del Mondiale di Formula 1. Si riaccendono i motori dopo l’inverno e per prima cosa ecco gli orari delle due sessioni in programma oggi, venerdì 23 marzo: come sempre, anche quest’anno naturalmente il venerdì sarà dedicato alle prove libere. Bisogna tenere presente che ci sono ben dieci ore di fuso orario tra l’Italia e Melbourne, dunque gli orari non saranno di certo agevoli per gli appassionati italiani: la FP1 avrà inizio alle ore 2.00 italiane, quando sul circuito saranno le 12.00; si girerà come di consueto per 90 minuti, per poi tornare in pista alle ore 6.00 (le 16.00 locali) per la FP2, la sessione più significativa perché si disputerà ad un orario molto più simile a quelli di qualifiche e gara.

LE PROVE LIBERE IN STREAMING VIDEO SU SKY

Le prove libere di Formula 1 del Gran Premio d’Australia 2018 saranno trasmesse su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per il sesto anno consecutivo detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. La grande novità della stagione è l’addio della Rai al Circus, con la sola eccezione di Monza. In chiaro il canale di riferimento sarà Tv8, che però trasmetterà in tempo reale solamente quattro Gran Premi su 21. Uno sforzo sempre più notevole da parte di Sky, ma anche il rischio di allontanare il pubblico sempre di più. Lo scopriremo con tempo: presentiamo intanto tutte le modalità per seguire le prove dell’appuntamento sul circuito di Albert Park. Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi sarà affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené. Inviata ai box sarà Mara Sangiorgio, mentre la rubrica Paddock Live che farà da filo conduttore alla giornata sarà affidata come di consueto a Federica Masolin. Tra le novità della stagione, per la prima volta la Formula 1 sarà visibile in 4K HDR grazie al nuovo Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

LA FORMULA 1 IN DIRETTA TV IN CHIARO

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come detto la principale notizia dell’anno è che sarà Tv8 il canale di riferimento, ma per trovare Gran Premi in tempo reale dovremo aspettare Monza. In questo e nei prossimi weekend dunque potremo seguire solo le differite, tra l’altro limitate alle giornate di sabato e domenica: di conseguenza, chi non è abbonato Sky non avrà modo di seguire le due sessioni di prove libere del venerdì della Formula 1. Maggiore importanza potranno dunque acquisire i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, gli account @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook ufficiale F1.

IL CIRCUITO DI MELBOURNE

L’attesa è grande perché dopo un lungo inverno, ravvivato da soli otto giorni di test tra l’altro in parte condizionati da freddo e maltempo, da oggi si fa sul serio, anche se pure i tempi delle prove libere vanno sempre presi con cautela. Comunque siamo finalmente arrivati al primo Gran Premio e di conseguenza tutti dovranno iniziare a fare sul serio. La corsa si terrà sul circuito Albert Park di Melbourne, che ospita il GP di Australia a partire dall’ormai lontano 1996. Si tratta di un tracciato lungo 5,3 chilometri ed è una pista che richiede un grosso lavoro dal punto di vista aerodinamico, con una serie di curve difficili e ben pochi rettilinei di una certa lunghezza. Tutto il circuito costituisce un’alternanza di punte oltre i 300 chilometri orari e sterzate improvvise. Le curve sono dedicate ad alcuni dei piloti che hanno fatto la storia dell’automobilismo australiano e mondiale: Jones, Brabham, Whiteford, Lauda, Clark, Waite, Ascari, Prost.

GP AUSTRALIA 2018: I PROTAGONISTI

Chi saranno i grandi protagonisti sul tracciato australiano? Il primo nome è naturalmente quello di Lewis Hamilton, campione del Mondo e pilota di punta della Mercedes, che nei test ha impressionato per la solidità e la velocità sul passo gara, anche se ha praticamente snobbato la ricerca della prestazione sul giro secco. La Ferrari punta naturalmente a strappare il titolo alla grande rivale, dopo un 2017 decisamente positivo bisogna adesso scalare l’ultimo gradino: sia Sebastian Vettel sia Kimi Raikkonen sono stati molto veloci nei test, anche se sul passo gara la Mercedes sembra in vantaggio. Il difficile sarà proprio questo: l’anno scorso è sto quello della rinascita, quest’anno però arrivare secondi non basterà più (soprattutto per il presidente Sergio Marchionne); una sfida affascinante soprattutto per Vettel, che dovrà dimostrare di non subire il confronto con Hamilton anche dal punto di vista psicologico, naturalmente sempre che dal punto di vista tecnico la Ferrari si dimostri in grado di combattere alla pari con la Mercedes.

Attenzione però anche alla Red Bull, che nei test ha convinto e sembra dunque in grado di cominciare il 2018 molto meglio di quanto avesse fatto un anno fa: il padrone di casa Daniel Ricciardo e Max Verstappen competitivi fin dalla prima gara sarebbero un’ottima notizia per lo spettacolo e per i tifosi, un po’ meno naturalmente per Mercedes e Ferrari. Tutti gli altri sono più lontani, a cominciare da una McLaren che è passata da Honda e Renault sperando di fare passi avanti sia in termini di competitività sia di affidabilità, ma che per il momento non appare ancora all’altezza dei tre top team. Fernando Alonso insomma dovrà avere pazienza, ma fino a quando? L’attesa per quanto succederà in questo weekend sta però per finire, per la gioia di tutti i tifosi e gli appassionati, quindi adesso mettiamoci comodi: la diretta delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Australia 2017 di Formula 1 a Melbourne sta per cominciare

CLASSIFICA E TEMPI FP1

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:24.026  
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:24.577 +0.551s
3 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:24.771 +0.745s
4 7 Kimi Räikkönen FERRARI 1:24.875 +0.849s
5 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:24.995 +0.969s
6 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:25.063 +1.037s
7 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:25.730 +1.704s
8 14 Fernando Alonso MCLAREN RENAULT 1:25.896 +1.870s
9 55 Carlos Sainz RENAULT 1:25.922 +1.896s
10 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 1:26.482 +2.456s
11 10 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:26.494 +2.468s
12 35 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 1:26.536 +2.510s
13 27 Nico Hulkenberg RENAULT 1:26.583 +2.557s
14 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 1:26.605 +2.579s
15 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:26.636 +2.610s
16 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:26.767 +2.741s
17 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:27.035 +3.009s
18 28 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:27.745 +3.719s
19 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:27.964 +3.938s
20 16 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 1:28.853 +4.827s

CLASSIFICA E TEMPI FP2

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 1:23.931  
2 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:24.058 +0.127s
3 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:24.159 +0.228s
4 7 Kimi Räikkönen FERRARI 1:24.214 +0.283s
5 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:24.451 +0.520s
6 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:24.648 +0.717s
7 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:24.721 +0.790s
8 14 Fernando Alonso MCLAREN RENAULT 1:25.200 +1.269s
9 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:25.246 +1.315s
10 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 1:25.285 +1.354s
11 55 Carlos Sainz RENAULT 1:25.390 +1.459s
12 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:25.413 +1.482s
13 27 Nico Hulkenberg RENAULT 1:25.463 +1.532s
14 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:25.543 +1.612s
15 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 1:25.888 +1.957s
16 28 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:25.925 +1.994s
17 10 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:25.945 +2.014s
18 35 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 1:25.974 +2.043s
19 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:26.814 +2.883s
20 16 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 1:26.815 +2.884s


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori