Test Formula 1 2018 Barcellona/ Vettel: “Buona giornata di lavoro”

- Mauro Mantegazza

Diretta test Formula 1 Barcellona info streaming video e tv, classifica e tempi della quinta giornata di prove sul circuito del Montmelò per la stagione 2018.

Hamilton griglia
Pronostico Formula 1 - Lewis Hamilton (LaPresse)

Sebastian Vettel è risultato il pilota più veloce al termine della prima giornata riguardante la seconda sessione dei test collettivi di Montmelò, in Spagna, in vista dell’imminente partenza del campionato mondiale di Formula 1. Il pilota tedesco della Ferrari ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, riportate dal sito FormulaPassion.it, al termine della sessione: “E’ stata una buona giornata di lavoro e siamo riusciti a svolgere il nostro programma anche se le condizioni non sono sempre state ideali per via del vento”. Ricordiamo che il tempo ottenuto da Sebastian Vettel è stato di 1’20’’386: il pilota ha ottenuto questo tempo, girando con gomme medie e, nel complesso, ha percorso un totale di 171 giri con la nuova Ferrari SF71H. Dopo Sebastian Vettel, nella classifica riguardante i tempi migliori di oggi, troviamo Valtteri Bottas con la sua Mercedes, Max Verstappen con la Red Bull e il campione del mondo Lewis Hamilton, sempre su Mercedes. Seguono Gasly (Toro Rosso), Magnussen (Haas) e Hulkenberg (Renault). (Aggiornamento di Fabio Morasca)

LA PRIMA GIORNATA DEI TEST DI MONTMELO’

Bandiera scacchi sulla pista di Barcellona: si chiude qui la prima / quinta giornata di test sulla pista di Montmelò dove le monoposto di Formula 1 sono tornate ad appena una settimana di distanza. Vediamo quindi allora come si configura la classifica dei tempi al termine della sessione pomeridiana, che ha visto tutti i piloti impegnati in intensi programmi di lavoro: non sono stati certo pochi coloro che hanno messo in statistica a che un numero importate di giri. Il migliore della giornata è stato il ferraristi Sebastian Vettel che ha messo a bilancio il crono di 1.20.396: secondo Bottas a 2 centesimi dal tedesco, con Verstappen a podio con il tuo tipo. Nella top five della giornata anche Hamilton e Gasly, i soli piloti fuori dal podio a superare le barriere dell’1.21. A fine giornata possiamo dire ammirevole il lavoro di Vettel: per il ferrarista infatti non vi è solo il primo tempo ma pure 160 giri in statistica. (agg Michela Colombo)

CLASSIFICA TEMPI

GIORNATA NERA PER VANDOORNE

Giornata davvero da dimenticare per la McLaren questa a Barcellona: la Mcl33 di Vandoorne si è fermata di nuovo in pista, causando la seconda bandiera rossa della giornata. La prospettiva è inquietante a casa woking, che sperava con il cambio di motorizzazione di aver finalmente risolto tutti i problemi che hanno irrimediabilmente compromesso la stagione della scuderia papaya nel precedente mondiale. A parte questo inconveniente, comunque quella che è la 5^ giornata di test a Bacellona prosegue in maniera ordinata: momenti di maggior traffico si alternano a momenti di maggior spazio in pista a Montmelò dove i big e non solo sono impegnati per migliorare la propria piazza in classifica dei tempi. Al momento la graduatoria non riserva particolari novità se non per l’avanzamento scontato di Hamilton: l’inglese della Mercedes ha ora raggiunto il quinto piazzamento con il crono di 1.21.214. (agg Michela Colombo)

ECCO HAMILTON

Non si sono fatti troppo attendere i piloti in pista a Montmelò: terminata la pausa pranzo in anti si sono fatti vedere in pista e tra questi non è mancato Lewis Hamilton. Il campione in carica della Formula 1 ha infatti preso il posto di Bottas alla guida della Mercedes, e pur con questa staffetta le frecce d’argento sono state tra i primi team ad entrare nel club dei 100. Molto vicino però vi è anche Sebastian Vettel, oggi pilota di riferimento per i test della Ferrari a Barcellona. L’inglese però non è stato solo che ha dato il cambio al compagno di squadra: anche in Williams vediamo pronto in pista Stroll, dopo che nella mattinata Siroktin aveva registrato dei dati interessanti. Poche però nel frattempo le modifiche registrate ai piani alti della classifica dei tempi: ci attendiamo però grandi cose da Hamilton nelle prossime ore.

BOTTAS E VETTEL STAKANOVISTI

Di nuovo semaforo verde sulla pista di Montmelò: solo pochi istanti fa infatti è sono ricominciati ufficialmente i test per la Formula 2018. E’ però assai probabile che pur avendo in programma una sessione di lavoro intensa i piloti vogliano tardare ancora un attimo il loro ritorno sull’asfalto di Barcellona, per fare un ultimo punto con il proprio team ai box. Nel frattempo facciamo quindi un piccolo punto sulla classifica di coloro che questa mattinata si è rivelato il più stakanovista. Numeri alla mano vediamo che in testa rimangono i due più veloci nei tempi di oggi ovvero Sebastian Vettel e Valtteri Bottas: i due piloti di Ferrari e Mercedes hanno infatti segnato ben 86 giri a testa. Terzo gradino del podio in tale graduatoria come nella classifica dei empi per Verstappen con 85 giri. Bene anche Gasly e Ericsson fermi rispettivamente a 53 e 56 giri a testa: male per Vandoorne bloccato appena al settimo giro cronometrato per un problema alla sua McLaren. (agg Michela Colombo)

VETTEL IN TESTA!

E’ bandiera scacchi sulla pista di Montmelò: prima sosta per il pranzo in questa seconda sessione di test a Barcellona per la formula 1 2018. In attesa quindi di rivedere in pista i protagonisti di questa mattina a Barcellona tra circa un’oretta, andiamo a vedere come si è modificata la classifica dei tempi in questo ultimo aggiornamento. Le novità dopo tutto non mancano: Sebastian Vettel montando gomme medie sulla sua Ferrari SF 71 H, ha firmato il primo crono della giornata superando con un eccellente 1.20.396 la Mercedes di Bottas. Il finlandese rimane comunque vicino e di certo è tra gli stakanovisti in questa 1^ giornata di test. terzo gradino del podio ancora per Verstappen che non si migliora dal 1.20.649 iniziale: rimangono fermi alle medesime posizioni anche Gasly e Magnussen. Chi nelle retrovie si migliorato è Ericsson, che ha spinto poco fa la sua Sauber Alfa Romeo fino all’ottavo gradino con il tempo di 1.21.893. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO AL VERTICE

Manca poco meno di un’oretta alla classica pausa pranzo, ma intanto questa giornata di test a Barcellona prosegue davvero frenetica. Tra i primi stakanovisti in questa mattina di Montlmelò troviamo Valtteri Bottas che sull’asfalto di Barcellona ha già messo a bilancio ben 63 giri, firmando nel contempo anche il primo tempo in classifica. Per il finlandese della mercedes il crono di riferimento rimane il 1.20.596 fissato diverso tempo fa. Non è però solo la casa delle frecce d’argento a lavorare moltissimo: occhio infatti a quando sta accadendo alle Ferrari. Poco fa infatti Vettel ha cominciato a spingere sul pedale, riuscendo tranquillamente a segnare il secondo miglior tempo della mattinata di Barcellona, ovvero un ottimo 1.20.610, ad appena 14/100 da Bottas. Terzo gradino del podio per Verstappen, che con la Red bull ha fissato il tempo di 1.20,649, utilizzando però gomme medie. Sempre interessanti poi anche gli altri tempi segnati, con Gasly e Magnussen fedeli nella top five: chiudono la lista tempi anche Sirotkin, Hulkenberg, Perez, Ericsson e Vandoorne. (agg Michela Colombo)

SI FERMA VANDOORNE

Si continua a girare a Barcellona: siamo appena alla seconda ora di test ma i team sono più che intenzionati a sfruttare al massimo questa giornata di prove per la Formula 2018 a Barcellona. Il lavoro ferve quindi dentro a ogni box, ma specialmente in McLaren dove è appena giunta la monoposto di Vandoorne. Poco fa la MCL 33 color papaya si è improvvisamente fermata a metà del tracciato di Montmelò per un problema tecnico: pare infatti che si sia regisrato uno shutdown di potenza, ora sotto investigazione a parte dei meccanici di Woking. Nonostante questo intoppo, la giornata di testa barcellona prosegue e la classifica dei tempi continua a registrate crono eccellenti. Alle spalle di Bottas, ora sul 1.20.596, infatti si è fatto vedere anche Sebastian Vettel: la Ferrari al momento registra il secondo miglior tempo di 1.20.653. Terzo gradino del podio per Gasly e la Toro Rosso, terzo e ultimo pilota ad avere trovato 1,20: alla top five anche Verstappen e Magnussen. Quando le temperature della pista di sono fatte più confortevoli (27°) la Ferrari non ha esitato confermarsi presente, sia sul tempo che nel passo gara e pure senza apparente sforzo. (agg Michela Colombo)

BOTTAS SUBITO VELOCE

E’ passata poco più di oretta dal semaforo verde che ha dato il via a questa giornata di test per la Formula 1 a Barcellona e di certo le emozioni non sono state poche sulla pista di Montemlò. Il maltempo infatti aveva reso praticamente impossibile girare solo settimana scorsa e tutti i team quindi stanno concentrando i propri sforzi in questo nuovo appuntamento, che potrebbe rivelerarsi decisivo in vista dell’inizio del campionato. A Barcellona praticamente tutti i piloti si sono fatti vedere, sia anche solo per qualche installation lap effettuato con le griglie aerodinamiche: chi non si è fatto vedere è stato Ricciardo, che non stando benissimo ha lasciato il volante della Red Bull a Verstappen questa mattina. Chi invece non si è accontentato solo di assaggiare solo la pista spagnola è stato Bottas, che con la Mercedes ha messo a bilancio i primi tempi davvero significativi della giornata. Il finlandese delle frecce d’argento infatti guida la preliminare classifica dei tempi con il crono di 1.20.756, segui da Verstappen a quasi un secondo e da Perez a due secondi abbondanti. Completano la graduatoria anche Sirotkin e Vandoorne, benchè con tempi davvero fin troppo elevati da poter venir studiati: siamo però solo alla prima ora di test e molto ci attende in questa lunga giornata di prove. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE!

Sta per accendersi la prima giornata di test a Barcellona, anche se in realtà sarebbe più corretto dire che sarebbe la quinta sul circuito di Montmelò: la formula 1 infatti ha già vissuto la prima sessione di prove sulla pista spagnola pochi giorni ed è quindi pronta a riassaggiare l’asfalto in vista del campionato 2018. Senza dubbio va detto che le condizioni in cui ha inizio questa giornata di test sono completamente diverse a qualche giorno fa: se infatti settimana scorza pioggia gelata e neve avevano accolto i piloti, oggi splende un tiepido sole e le temperature risultano decisamente superiori. Le prime informazioni che arrivano dal circuito di Barcellona infatti ci ricordano che la temperature dell’aria si aggira sui 10 gradi e della della pista sui 20°: decisamente tutto un altro contesto quindi, senza contare che le previsione sono ancor più ottimistiche. Sarà quindi una sessione di test per la Formula 1 davvero proficua: diamo la parola alla pista, il semaforo verde è già acceso!. (agg Michela Colonbo)

INFO E PRESENTAZIONE DELL’EVENTO

La Formula 1 torna in pista al Montmelò a partire da oggi martedì 6 marzo con la prima giornata dei test a Barcellona, sede anche della seconda sessione di prove prima dell’inizio della stagione (dunque quinta giornata complessiva). Il Mondiale 2018 di Formula 1 si avvicina e l’auspicio di tutti è che sul circuito di Montmelò questa seconda sessione di test Formula 1 possa essere più proficua di quella di settimana scorsa, pesantemente disturbata da pioggia, neve e temperature molto basse. Si girerà per quattro giorni a partire da oggi e per quattro giorni fino a venerdì 9, ultima occasione di vedere le monoposto in pista prima di volare verso Melbourne, dove domenica 25 marzo con il Gran Premio d’Australia prenderà il via il Mondiale. Inevitabilmente dunque tutte le scuderie sono in ritardo sulla tabella di marcia che poteva essere ipotizzata prima dei test di settimana scorsa: in questa settimana ci sarà da lavorare duro per completare il lavoro previsto, sempre che il maltempo non ci metta ancora lo zampino. Ricordiamo che sulla pista di Montmelò il via a questa giornata sarà dato alle ore 9.00, mentre la bandiera a scacchi sarà prevista per le ore 18.00, quando calerà il sipario sulla prima giornata di questa seconda e ultima sessione di test invernali.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE L’EVENTO

Sfortunatamente per tutti gli appassionati, non è possibile seguire i test di Barcellona della Formula 1 in diretta tv e nemmeno in diretta streaming video. Segnaliamo però gli aggiornamenti in tempo reale che saranno forniti dai siti e dagli account ufficiali dei vari social network della Federazione e delle scuderie. Ricordiamo poi per tutti gli abbonati Sky, l’appuntamento con il programma Race Anatomy F1 speciale test, previsto alle ore 20.00 sul canale Sky Sport F1 HD, numero 207 della piattaforma satellitare. Fabio Tavelli e i suoi ospiti analizzeranno nel dettaglio le prestazioni delle varie monoposto in pista, con tempi, classifiche e interventi dal circuito spagnolo.

IL CONTESTO

In attesa di tornare in pista, una riflessione va fatta: soli otto giorni di test in tutto l’inverno sono davvero pochi, sia per le ovvie esigenze delle scuderie, costrette di conseguenza ad affidarsi sempre di più ai simulatori (e siamo sicuri che così si riducano i costi?), sia da un punto di vista mediatico e di interesse da parte dei tifosi e degli appassionati, che prima attendevano con ansia ad esempio di vedere la Ferrari di Michael Schumacher iniziare a girare a Fiorano e adesso si devono accontentare di soli otto giorni in una sola località. Insomma, per aumentare la popolarità della Formula 1, contenere i costi e permettere alle scuderie di lavorare nel migliore dei modi non ci sembra questa la strada giusta. Se poi il maltempo ci mette lo zampino – siamo ancora in inverno, può succedere, a meno di andare in posti tipo Abu Dhabi o Bahrain isolandosi ancora di più dagli appassionati che di certo non abitano da quelle parti – ecco che la situazione diventa problematica. Per il resto, bisogna sottolineare che soprattutto nell’ultimo giorno Lewis Hamilton ha impressionato: la Mercedes resta il punto di riferimento, anche se pure in casa Ferrari appaiono abbastanza soddisfatti. Più indecifrabile la Red Bull, sicuramente qualche passo avanti per la McLaren ma rispetto alla scorsa stagione ci voleva poco.

CLASSIFICA TEMPI

1 Vettel Ferrari 1.20.396

2 Bottas Mercedes 1.20.596

3 Verstappen Red Bull 1.20.649

4 Hamilton Mercedes 1.20.808

5 Gasly Toro Rosso 1.20.973

6 Magnussen Haas 1.21.298

7 Hulkenberg Renault 1.21.432

8 Sainz Renault 1.21.455

9 Sirotkin Williams 1.21.588

10 Perez Force India 1.21.643

11 Ericsson Sauber 1.21.706

12 Vandoorne McLaren 1.21.946

13 Stroll Williams 1.22.937

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori