FORMULA 1, TEST BARCELLONA 2018/ Diretta Montmelò, tempi: Raikkonen vola, ma Ferrari non ha ancora colmato gap

Diretta test Formula 1 Barcellona: info streaming video e tv, classifica dei tempi della 8^ e ultima giornata di prove a Montmelò. Ancora Ferrari Show in pista oggi?

09.03.2018 - Michela Colombo
sebastian_vettel_1_ferrari_lapresse_2017
Video Formula 1, highlights Gp Canada 2018 (Foto LaPresse)

I test di Formula 1 a Barcellona sono terminati nel segno della Ferrari. Il più veloce nell’ultima giornata è stato Kimi Raikkonen: il pilota finlandese ha fatto registrare un tempo (1’17”221) non lontano dal record della pista segnato ieri dal suo compagno di scuderia Sebastian Vettel (1’17”182). Al Montmelò dunque le prove generali in vista dell’inizio del Mondiale con il Gran Premio d’Australia. Raikkonen ha messo tutti in fila fin dal mattino grazie al tempo realizzato con la gomma hypersoft, la mescola più morbida offerta dalla Pirelli, ma aveva già dato segnali importanti con le supersoft. Nel pomeriggio invece si è concentrato su una simulazione di gara caratterizzata da cinque stint nei quali ha ottenuto buoni riscontri in vista della nuova stagione. Il passo gara è ottimo, seppur leggermente inferiore rispetto a quello delle Mercedes che hanno dato un segnale sulle medie. A Maranello bisognerà lavorare ancora per restare in scia, ma il gap con le Frecce d’Argento è davvero ridotto, quindi si preannuncia una grande battaglia a Melbourne. (agg. di Silvana Palazzo)

CLASSIFICA TEMPI

TEMPONE PER ALONSO! RAIKKONEN PRIMO

Finale più che scoppiettante per questa 8^ e ultima giornata di test a Barcellona per la Formula 1: se infatti nell’ultima ora più di una scuderia pareva aver già tirato i remi in barca non così la McLaren. La MCL 33 color papaya, vittima di numerosi incidente e problemi tecnici ha deciso di sfoderare tutte le sue armi nel ultimi 10 minuti di tempo prima della bandiera scacchi. Eroe sulla pista di Montmelò ovviamente il padrone di casa Fernando Alonso, che ha estratto ancora una volta il suo indiscutibile talento anche a dispetto della vettura che guida: lo spagnolo ha infatti messo uso una serie di giri record, toccando perfino il crono di 1.16.720. Un tempone davvero che fa rabbrividire gli avversari: purtroppo però è stata cancellato perché Alonso pare abbia tagliato un po’ troppo una chicane. Ecco quindi che nella classifica dei tempi il primo nome in testa per oggi rimane quello di Kimi Raikkonen, a 1.17.221. Ora però è tempo di impacchettare tutto: il prossimo appuntamento con la Formula 1 sarà infatti a fine mese con il primo Gp d’Australia 2018.

LONG RUN PER HAMILTON

Manca poco meno di due ore alla bandiera a scacchi sulla pista dI Montmelò e al momento l’attività in pista a Barcellona prosegue senza particolari exploit, dai big come dalle altre scuderie impegnate in questa 8^ giornata di test. In casa Ferrari Kimi Raikkonen sta ancora sperimentando l’efficacia della Sf 71 h con varie tipologie di mescole mentre Hamilton prosegue il lavoro inaugurato nel mattino da Bottas con lunghe simulazioni gara. La classifica dei tempi quindi al momento non ci regala particolari novità:a dir la verità questo ultimo pomeriggio di test è apparso abbastanza noioso almeno visto dall’esterno. Vale comunque la pena di ricordare che in testa alla graduatoria al momento vediamo ancora Kimi Raikkonen, con Grosjean secondo e Hartley terzo. nella top five rientrano po anche Ocon e Bottas.

TORNA IN PISTA ALONSO

Continua il lavoro in pista a Barcellona per l’ultima giornata di test per la f1: le vare scuderie però al momento stanno seguendo un lavoro differenziato e appare certo difficile valutare i dati che arrivano da Montmelò. In Ferrari per esempio Raikkonen sta ora provando le gomme medie, mentre per Bottas è giunto il momento di qualche giro veloce. Sono invece prove di partenza per Fernando Alonso che, riparato la sua McL33 ha pure approfittato del poco traffico in pista per mettere a segno qualche giro veloce. Difficile comprendere invece quello che sta accadendo in casa Red Bull: Ricciardo infatti effettuare solo brevi run di appena 7-8 giri prima di un passaggio ai box. C’ è forse qualcosa nel bilanciamento della monoposto che non sta convincendo il pilota australiano?.

HAMILTON STAKANOVISTA

Come previsto nonostante la poca ufficialità alla fine la pausa pranzo c’è stata e anzi per alcune scuderie presenti a Barcellona pare ancora in corso. Al momento infatti il traffico in pista a Montemlò è ben rado: solo Bottas (che ha preso il volante di Hamilton) e Sirotkin si stanno facendo vedere più attivi sull’asfalto spagnolo. In attesa quindi di avere a disposizione qualche crono più interessante da mettere nella classifica dei tempi vediamo chi sono coloro che si sono dimostrati più stakanovisti in questa prima parte della 8^ giornata di test. Il numero 1 in termini di giri percorsi è stato Hamilton su Mercedes: sono ben 97 i giri segnati dal campione in carica della formula 1. Secondo posto proprio per il russo della Williams fermo a quota 93: terzo gradino del podio per Hartley con Toro Rosso, nella top five di questa particolare classifica vediamo anche Ocon e Raikkonen, con Ricciardo solo sesto e fermo a quota 47 giri con red Bull. 

RAIKKONEN SEMPRE IN TESTA

Piccola novità della 8^ giornata di test per la F1 a Barcellona è il salto del pasto: anche oggi infatti pare che la pausa pranzo prevista verrà saltata, ma secondo lo storico è assai probabile che in ogni caso verso quell’ora tutti si ritireranno ai box per una breve sosta. In ogni caso va anche detto che oggi a Montmelò non si registra affatto un traffico infernale: molti piloti infatti hanno ben alternato momenti in pista e box, approfittando anche delle due bandiere rosse sollevate nella mattinata (ufficiale la causa dello sto di Alonso, ovvero la perdita del turbo nella McLaren). Dando un occhio alla classifica dei tempi vediamo bene che Hmailton e la Mercedes continuano inseguire uno scatenato Raikkonen: se l’inglese è impegnato perlopiù a verificare affidabilità della W08 (già 100 giri percorsi) il finlandese si concede qualche giro veloce in più. Al momento il ferrarista è sempre in testa ma ora con il crono di 1.17.375. (agg Michela Colombo)

CI PROVA GROSJEAN

E’ senza dubbio Kimi Raikkonen il grande protagonista di questa mattina di test per la Formula 1 a Montemlò. sulla pista di Barcellona il ferrarista di fatto l’unico che sta convincendo sia come velocità che prestazioni: il finlandese ha infatti montando sulla propria Sf71H mescole di diversa durezza, e con tutte finora i numeri sono rimasti davvero interessanti. L’unico che finora ha provato a insidiare un oi’ il dominio della rossa di Maranello è la Haas di Grosjean: il pilota ginevrino infatti ha messo a segno alcuni giri davvero importanti, giungendo a firmare il crono di 1.18.590, il secondo migliore della classifica dei tempi. Ben dietro la Mercedes di Hamilton, sempre terza: il campione in carica della formula 1 al momento preferisce rimanere nascosto.

SI FERMA ANCHE LECLERC

Dopo Alonso è toccato a Leclerc fermare seppur per poco tempo i lavori per la 8^ giornata di test a Barcellona per la F1. Il monegasco ha infatti impattato con la sua Sauber Alfa Romeo pochi istanti dopo la bandiera verde alla curva 11. Soccorso il giovane pilota, si è presto ripartiti e già sono arrivati da Montmelò i primi tempi davvero interessanti a due ore dal via: di certo però il chilometraggio messo a bilancio rimane scarso in un po’ pure le scuderie e proprio ora la pista sta affrontando un momento di relativa calma. Considerando però più da vicino la classifica dei tempi vediamo bene che il primo crono appartiene a Kimi Raikkonen, che ha tranquillamente portato la sua Ferrari Sf 71 H al tempo di 1.18.298: secondo posto per Hamilton su Mercedes, con terzo crono per Ocon e la Force india. Completano la graduatoria anche Grosjean e Ricciardo, questo fermo però al tempo di 1.20.358.: a chiudere anche Sirotkin, Leclerc e Hartley.

SI FERMA ALONSO

Ben poca l’attività in pista a Montmelò nella prima ora di test per la Formula 1: a interrompere infatti questi primi approcci all’asfalto di Barcellona l’ennesima bandiera rossa provocata dalla McLaren. A fermare le attività in pista è stato questa volta Fernando Alonso, che dopo aver segnato l suo record nel primo settore si è fermato all’altezza della curva numero 7 come già successo due giorni fa. Al momento la rimozione della McL 33 è parecchio difficoltà visto che i commissari di pista son impegnati a pulire al zona per il versamento di liquidi. Non ci sono quindi arrivati i primi crono validi per al classifica dei tempi: la maggior parte dei piloti ha infatti appena avuto il tempo di eseguire degli installato lap prima della bandiera rossa. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Sta per accendersi la 8^ e ultima giornata di test per la formula 1: tutto è pronto a Montmelò e c’è senza dubbio molta curiosità intorno al programma di lavoro delle varie scuderie. In attesa che il semaforo verde si accenda Andiamo a vedere chi stanno i piloti protagonisti oggi al circuito spagnolo. Ecco quindi che per questa giornata di test a barcellona vedremo al solito la staffetta tra Hamilton e Bottas, mentre per la Ferrari troveremo finalmente Raikkonen tenutosi in disparte in questi giorni di test perchè indisposto. Per la Red Bull vedremo in pista a Montmelò Ricciardo e per la Force India sarà il giorno di Ocon: per Williams e Renault solita staffetta. Completiamo la lista di partenti con Hartley per la Toro Rosso e Grosjean per la Haas: vedremo in pista anche Alonso per McLaren e Leclerc per Sauber Alfa Romeo.

LA GIORNATA DI TEST

Si accenderà oggi venerdi 9 marzo l’8^ e ultima giornata di test a Barcellona: ultimo turno di prove quindi a Montmelò per la Formula 1 in vista della prossima stagione. E’ quindi giunto il momento di fare le ultime valutazioni e gli ultimi test in tutte le scuderie, che torneranno protagoniste a fine mese per il primo Gp della stagione 2018 ovvero in Australia, Melbourne. Ecco quindi che sfruttare le ultime ore a disposizione sarà fondamentale, per le big come Ferrari, Mercedes e Red Bull, come per il resto del paddock, da cui di sicuro non mancheranno gli exploit. Anche per oggi quindi il semaforo verde è atteso per le ore 9.00, mentre l’ultima bandiera a scacchi del pre season è prevista alle ore 18.00: dalle ore 13.00 alle ore 14.00 ci si fermerà per la consueta pausa pranzo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE L’EVENTO

Segnaliamo ancora che sfortunatamente per tutti gli appassionati, non è possibile seguire i test di Barcellona della Formula 1 in diretta tv e nemmeno in diretta streaming video. Segnaliamo però gli aggiornamenti in tempo reale che saranno forniti dai siti e dagli account ufficiali dei vari social network della Federazione e delle scuderie. Ricordiamo poi per tutti gli abbonati Sky, l’appuntamento con il programma Race Anatomy F1 speciale test, previsto alle ore 20.00 sul canale Sky Sport F1 HD, numero 207 della piattaforma satellitare. Fabio Tavelli e i suoi ospiti analizzeranno nel dettaglio le prestazioni delle varie monoposto in pista, con tempi, classifiche e interventi dal circuito spagnolo.

LA GIORNATA DI IERI

Difficile immagine che cosa ci attenderà oggi in pista a Montmelò: queste saranno le ultime ore a disposizione per i test per stagionali della Formula 1 e ovviamente le varie scuderie hanno preparato un programma differenziato, studiato seguendo anche i risultati ottenuti finora a Barcellona. Proprio parlando di risultati non possiamo non concedere spazio quanto fatto dalla Ferrari in questi giorni specialmente con Sebastian Vettel. Il tedesco pare aver preso volentieri nei giorni scorsi il posto di un ammalato Raikkonen e anche ieri ha messo a bilancio numeri da record. Il ferrarista infatti a Barcellona non solo ha messo a segno il nuovo assoluto della pista (1.17.182) ma ha pure girato per la bellezza di 182 giri mostrando bene che sia con le gomme Hypersoft che con quelle dure la nuova SF71 H appare veloce, sicura e più che affidabile. Ecco quindi che sci attendiamo un grande risposta oggi dalla Mercedes come della Red bull, che ieri hanno agito a carte coperte, effettuando dei long run senza exploit nella classifica dei tempi. Sulla carta saranno ancora questa tre scuderie ad animare la stagione: staremo a vedere.

CLASSIFICA TEMPI

1 Raikkonen Ferrari 1m17.221s

2 Alonso McLaren 1m17.784s

3 Sainz Renault 1m18.092s

4 Ricciardo Red Bull 1m18.327s

5 Grosjean Haas 1m18.412s

6 Bottas Mercedes 1m18.825s

7 Hartley Toro Rosso 1m18.949s

8 Ocon Force India 1m18.967s

9 Leclerc Sauber 1m19.118s

10 Sirotkin Williams 1m19.189s

11 Hamilton Mercedes 1m19.464s

12 Stroll Williams 1m19.954s

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori