CLASSIFICA FORMULA 1 / Mondiale Piloti e Costruttori: Vettel resta primo, Hamilton a -9! Gp Cina 2018

- Mauro Mantegazza

Classifica Formula 1, Mondiale Piloti e Costruttori dopo il Gp Cina 2018 a Shanghai: Sebastian Vettel rimane in testa ma Lewis Hamilton recupera qualcosa, sale forte Daniel Ricciardo

vettel podio Formula 1
Diretta Formula 1: Sebastian Vettel - LaPresse

Con la vittoria nel Gran Premio di Cina 2018, Daniel Ricciardo sale di colpi nella classifica piloti della Formula 1: il pilota australiano della Red Bull, scattato dal sesto posto sulla griglia di partenza, arriva davanti a tutti e i suoi punti diventano 37, e gli permettono di portarsi al quarto posto nella graduatoria. In testa rimane Sebastian Vettel, che pure arriva ottavo dopo essere stato toccato da Max Verstappen: lottava per il podio, si ritrova con soli 4 punti ma la sua quota 54 gli consente di difendersi dagli assalti di Lewis Hamilton – quarto – che però recupera qualcosa ed è ora a 45. Valtteri Bottas, ancora secondo dopo il Bahrain, si conferma in ogni caso continuo ed è ora terzo con 40 punti; sale in quinta posizione Kimi Raikkonen (30) che festeggia un altro podio e scavalca Fernando Alonso, comunque ancora molto solido con la sua McLaren e sesta forza del Mondiale (anche oggi termina nei primi 10, con sorpasso a Vettel nel finale). La novità c’è nella classifica costruttori: la Mercedes, grazie ai 30 punti combinati, scavalca la Ferrari e per una sola lunghezza è davanti (85 contro 84), in terza piazza ovviamente la Red Bull (55) che inizia a farsi vedere risalendo la corrente, e minaccia di essere un avversario ostico per tutti. (agg. di Claudio Franceschini)

LA CLASSIFICA PRIMA DEL GP DI CINA

La classifica del Mondiale di Formula 1 che volto assumerà al termine del Gran Premio di Cina? La gara di Shanghai sarà la terza del Mondiale 2018 di Formula 1, il cammino è appena iniziato ma la classifica del Mondiale Piloti così come pure la classifica del Mondiale Costruttori cominciano già a darci indicazioni interessanti. Ottime notizie naturalmente per Sebastian Vettel e la Ferrari, che hanno vinto entrambe le gare finora disputate in Australia e in Bahrain, fra l’altro Gran Premi che hanno avuto andamenti ben diversi: proprio per questo però è significativo che l’esito sia stato lo stesso. Di conseguenza il tedesco è al comando con 50 punti davanti a Lewis Hamilton, secondo con 33 punti. Diciassette punti di differenza non sono pochi dopo due gare, anche se naturalmente vogliono dire poco in una stagione che sarà fatta di ventuno Gran Premi in totale. Dietro ai due big, per un motivo oppure per l’altro, nessuno ha ancora trovato continuità: terzo è Valtteri Bottas con 22 punti, frutto quasi per intero del secondo posto a Sakhir, mentre Kimi Raikkonen è fermo ai 15 punti del terzo posto di Melbourne e di conseguenza è quinto alle spalle di Fernando Alonso, che con 16 punti si gode un quarto posto che premia il campione spagnolo, ma che onestamente è troppo per le possibilità della McLaren.

LA CLASSIFICA COSTRUTTORI

Nel Mondiale Costruttori naturalmente è la Ferrari a dominare e non potrebbe essere altrimenti dopo due vittorie su due: il Cavallino Rampante ha ben 65 punti, anche se a causa del ritiro di Raikkonen in Bahrain la Mercedes ha ridotto il margine di ritardo e adesso è seconda con 55 punti. Già lontani tutti gli altri, basterebbe dire che è terza la McLaren ma con appena 22 punti. La “colpa” è evidentemente della Red Bull, che in teoria dovrebbe essere come minimo il terzo incomodo nella lotta iridata tra Ferrari e Mercedes, ma finora ha raccolto appena 20 punti, 12 con Daniel Ricciardo e 8 con Max Verstappen: già in Australia i loro piazzamenti non erano stati esaltanti, ma in Bahrain è stato toccato il fondo, con un doppio ritiro già dopo pochi giri. Si annuncia già calda la lotta tra le scuderie di metà classifica come ad esempio Renault, Toro Rosso e Haas, mentre colpisce l’unico punto raccolto finora dalla Force India che l’anno scorso era la quarta forza – per tacere dello zero della Williams, che forse farebbe bene a gettare nella mischia un certo Robert Kubica.

CLASSIFICA PILOTI FORMULA 1 2018

1. Sebastian Vettel (Ferrari) 54

2. Lewis Hamilton (Mercedes) 45

3. Valtteri Bottas (Mercedes) 40

4. Daniel Ricciardo (Red Bull) 37

5. Kimi Raikkonen (Ferrari) 30

6. Fernando Alonso (McLaren) 22

6. Niko Hulkenberg (Renault) 22

8. Max Verstappen (Red Bull) 18

9. Pierre Gasly (Toro Rosso) 12

10. Kevin Magnussen (Haas) 11

11. Stoffel Vandoorne (McLaren) 6

12. Carlos Sainz (Renault) 3

13. Marcus Ericsson (Sauber) 2

14. Esteban Ocon Force India 1

 

CLASSIFICA COSTRUTTORI FORMULA 1 2018

1. Mercedes 85

2. Ferrari 84

4. Red Bull 55

3. McLaren 28

5. Renault 25

6. Toro Rosso 12

7. Haas 11

8. Alfa Romeo Sauber 2

9. Force India 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori