Vettel, pezzo di metallo nella Ferrari/ Video F1: nel 2009 una molla colpì Massa a Budapest (GP Ungheria)

- Silvana Palazzo

Vettel, pezzo di metallo nella Ferrari: video F1 GP Ungheria. Nel 2009 una molla colpì Massa a Budapest, con il pilota brasiliano che fu operato. Le ultime notizie

vettel_pezzo_metallo
Vettel, pezzo di metallo nella Ferrari

Un curioso e al tempo stesso rischioso episodio ha visto protagonista Sebastian Vettel nella terza sessione di prove libere del GP di Ungheria 2018. Il pilota della Ferrari è rientrato ai box al termine dei suoi giri per un controllo sulla sua SF71H. Il tedesco aveva lamentato qualche problema, e infatti all’interno della monoposto è stato trovato un pezzo di metallo. Come riportato da Sky Sport F1, potrebbe trattarsi di un pezzo di zavorra e proveniente da un’altra vettura. Inevitabilmente è tornato alla mente l’episodio che vide protagonista Felipe Massa, proprio a Budapest, nel 2009. Il pilota brasiliano fu colpito da una molla staccatasi dall’auto di Rubens Barrichello. In quell’occasione Massa riportò una lesione ossea con commozione cerebrale e successivamente subì un intervento chirurgico. Nessuna conseguenza invece, e fortunatamente, per Vettel, che ha potuto riprendere la sessione.

VETTEL, PEZZO DI METALLO NELLA FERRARI

Un oggetto metallico entra nell’abitacolo di Sebastian Vettel durante la terza e ultima sessione di prove libere sulla pista dell’Hungaroring. Il pilota della Ferrari era in pista quando il pezzo è volato all’interno della monoposto. Tornato ai box, Vettel è uscito dalla monoposto per favore il controllo ai suoi meccanici che, dopo aver tolto il sedile, hanno poi rimosso l’oggetto. Nelle immagini del video pubblicato da Sky Sport F1, viene colto l’attimo in cui l’oggetto metallico viene raccolto dalla monoposto di Vettel ed entra all’interno dell’abitacolo della Ferrari SF71H. E pensare che Felipe Massa qualche giorno fa aveva postato su Instagram un’immagine del suo incidente per ricordare quanto gli era accaduto. «Mi dispiace per la foto, ma oggi è un giorno molto importante per me! 25/07/2009 grande incidente a Budapest! Grazie a Dio per avermi salvato e a tutte le persone che mi hanno aiutato, compresa mia moglie e la mia famiglia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori