Incidente Bottas Vettel/ Video F1, contatto da brividi poi la Mercedes si scontra con Ricciardo (GP Ungheria)

- Silvana Palazzo

Incidente Bottas Vettel nel GP di Ungheria 2018: video F1. Contatto da brividi con la Ferrari, poi la Mercedes si scontra con Ricciardo. Sanzione o scontro di gara?

vettel_bottas_gp_ungheria
Incidente Bottas Vettel

Brividi per Sebastian Vettel e tutti i tifosi della Ferrari per il contatto con Valtteri Bottas durante il sorpasso a pochi giri dalla fine del Gran Premio di Ungheria 2018. Le ombre delle gare precedenti si stavano materializzando quando sono volati via pezzi. «È tutto a posto, è tutto a posto», gli dicono i meccanici dal box. E infatti il pilota tedesco non ha avuto alcun problema nel conservare il secondo posto prima del traguardo. A pagare le conseguenze del contatto è il pilota finlandese della Mercedes, che ha rovinato la sua ala anteriore. Tutto accade in curva 2: Vettel attacca sull’esterno e poi incrocia sull’interno per portarsi avanti a Bottas, che né modifica la sua traiettoria né rallenta e quindi non può evitare il contatto con il pilota della Ferrari. Nessun problema sul posteriore per Vettel, che scappa via insieme a Kimi Raikkonen. Chissà se ci sarà una investigazione sul contatto, ma più controverso è quello che Bottas ha avuto dopo con Daniel Ricciardo.

BOTTAS, CONTATTI DA BRIVIDI CON VETTEL E RICCIARDO

«Ero convinto di poterlo superare. Ho subito il colpo da dietro, sono stato fortunato che la macchina non si sia rotta». Così Sebastian Vettel ha commentato il contatto con Valtteri Bottas, avvenuto al 65esimo giro del Gran Premio di Ungheria 2018. I meccanici della Mercedes erano pronti a sostituire l’ala anteriore, ma il pilota finlandese ha preferito restare in pista per non perdere terreno sugli avversari. Ma ha pagato le conseguenze del contatto con Vettel nel duello con Ricciardo. Il pilota della Red Bull lo ha affiancato in fondo al rettilineo, quando l’australiano sembra avere la meglio arriva il contatto: Bottas avrebbe potuto stringere la traiettoria per evitarlo, invece è finito addosso a Ricciardo che è andato fuori pista. L’australiano ha poi recuperato terreno e si è preso la rivincita soffiandogli il quarto posto. Questo episodio è ancor più dubbio di quello con Vettel. Chissà se ci saranno conseguenze a livello disciplinare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori