DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA 2019/ Classifica tempi: Vettel 1°, poi Hamilton!

Diretta test Formula 1 Barcellona 2019: info streaming video e tv dell’ottava e ultima giornata di prove al Montmelò.

01.03.2019, agg. alle 18:22 - Michela Colombo
mercedes_bottas_2017
Diretta test Formula 1 Barcellona: la Mercedes di Valtteri Bottas (LaPresse - repertorio)

Cala il sipario sui test Formula 1 a Barcellona, da pochi minuti infatti è sventolata la bandiera a scacchi per porre fine all’ultimo giorno di prove prima del via al Mondiale a Melbourne. Notizie agrodolci per la Ferrari: troviamo al primo posto della classifica dei tempi Sebastian Vettel, che ha fatto fermare i cronometri in 1’16”221 riuscendo a precedere per appena tre millesimi il grande rivale Lewis Hamilton, inoltre anche sul passo gara le indicazioni in arrivo da Ferrari e Mercedes sono molto simili (almeno per quanto si possa giudicare da fuori) e questo è positivo, soprattutto se si considera che negli anni scorsi in genere il Montmelò è sempre stato una pista favorevole a Stoccarda. Il lato negativo è rappresentato dai problemi di affidabilità che hanno bloccato più volte la SF90 in questi giorni, fino al guaio di oggi pomeriggio che ha causato la fine anticipata della sessione di lavoro. Terzo posto per l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, ecco poi al quarto posto la Renault di Nico Hulkenberg, mentre Max Verstappen è stato l’unico pilota a non fare il tempo con la mescola più morbida e così si giustifica almeno in parte l’anonimo undicesimo posto della Red Bull, con un ritardo di 1”488 da Vettel. Ricordiamo infine il nono posto dell’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, con un ritardo di 1”018 dall’ex compagno di squadra in Ferrari. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE I TEST FORMULA 1

Al contrario di quanto accaduto solo pochi giorni fa, la seconda sessione di test Formula 1 a Barcellona non sarà visibile in diretta tv sulla piattaforma di Sky, neppure per quanto riguarda le sessioni pomeridiane. Di conseguenza non sarà possibile seguire gli eventi in pista al Montmelò neppure in diretta streaming video. Consigliamo pertanto a tutti gli appassionati di seguire con attenzione gli aggiornamenti che arrivano via social da tutte le scuderie, sempre molto vivaci in questa fase della stagione.

GUASTO SULLA FERRARI

Le ultime ore di test per la Formula 1 a Barcellona si stanno rivelando davvero intense: non sono certo pochi i colpi di scena che avvengono questo pomeriggio a Montmelò. Ecco infatti che proprio poco fa si segnala una nuova brutta notizia per la Ferrari e Sebastian Vettel: proprio mentre il tedesco si avviava al suo secondo long rum la sua Sf 90 si è fermata in curva 3. All’inizio si pensava a un test di pescaggio di benzina, ma le ultime indiscrezioni ci riportano di un piccolo guasto elettrico per la monoposto del Cavallino: difficilmente quindi rivedremo Vettel e la Ferrari ancora in pista oggi. Nel frattempo però il lavoro rimane alacre in pista: ecco quindi che anche Kimi Raikkonen su Alfa romeo ha superato quota 100 giri e Hamilton si avvia ad effettuare un long run con gomme C4 con la sua Mercedes. (agg Michela Colombo)

VETTEL A QUOTA 100

Davvero un bel venerdì per Sebastian Vettel e la Ferrari nell’ultima giornata dei test Formula 1 a Barcellona. Infatti il pilota tedesco attualmente è al primo posto nella classifica dei tempi con la prestazione di 1’16”221 fatta registrare quando Vettel stava cercando la massima velocità, ma la Ferrari guida anche la classifica dei giri percorsi oggi ed infatti Vettel è stato il primo pilota a superare la quota di 100 giri percorsi in questo giorno che è in assoluto l’ultimo di prove prima dell’inizio della stagione, con il Gran Premio d’Australia che sarà a Melbourne fra due settimane. Come abbiamo già notato, la Mercedes ha fatto il consueto cambio di pilota a metà giornata: nel pomeriggio dunque sta girando Lewis Hamilton, che per ora non sta cercando il giro veloce e di conseguenza è piuttosto indietro nella classifica dei tempi che vede invece proprio Valtteri Bottas sempre alle spalle di Vettel. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI RICOMINCIA

Pochi minuti al via della sessione pomeridiana di test per la Formula 1 a Barcellona e l’attesa è grande anche perchè si trattano degli ultimi momenti a disposizione per tutti i team per lavorare alle proprie monoposto prima dell’appuntamento in australia, il primo del mondiale. C’è quindi grande attesa per la prova di Sebastian Vettel sulla Ferrari: il tedesco ha già fatto vedere le prime scintille in pista al Montmelò , firmato un crono eccezionale poco prima della bandiera rossa (esposta per lo stop di Raikkonen su Alfa Romeo in pista, a dieci minuti dalla bandiera a scacchi). Il ferrarista, montando gomme C5 consumate, ha infatti fermato il cronometro sul 1,16,221, suscitando prime timide reazioni a parte della Mercedes. Se il finlandese si è parzialmente nascosto stamattina,  ci sarà però Hamilton al volante della W10 ed è difficile non aspettarci un duello tra i due in pista a Barcellona. Bottas poi ha firmato sul secondo miglior tempo a 1,16,561, ponendosi quindi davanti alla Toro Rosso di Kvyat. Diamo quindi spazio alla pista di Barcellona: si riparte! (agg Michela Colombo)

VETTEL VOLA IN TESTA

Sebastian Vettel è balzato al comando della classifica dei tempi dell’ultima giornata dei test Formula 1 a Barcellona. Nel corso della mattina la Ferrari ha lavorato sopratutto in ottica passo gara, ma negli ultimi minuti il tedesco è sceso in pista con la mescola C4 (la seconda più morbida a disposizione) e ha stampato l’eccellente tempo di 1’16”352, balzando in questo modo al comando davanti a Valtteri Bottas. Già, un’altra notizia molto importante è che oggi pure la Mercedes sta cercando la prestazione, tanto che il pilota finlandese ha girato anche con le C5, le gomme più morbide che Vettel invece non ha utilizzato e che avrebbero dovuto dare un vantaggio a Bottas in termini di prestazioni. Il finlandese invece è secondo in 1’16”561 e questo è un segnale molto interessante da parte della Ferrari, più veloce della Mercedes più con una mescola più dura. Al terzo posto la McLaren di Carlos Sainz in 1’16”913, ulteriore conferma sull’ottimo livello di competitività della rinata scuderia britannica, anche se naturalmente prima di vederla in azione in un GP non ce la sentiamo di sbilanciarci del tutto sulla rinascita della McLaren. Quarto Daniel Ricciardo con la Renault, in ombra invece Max Verstappen, settimo con la sua Red Bull, e pure Kimi Raikkonen che è nono con l’Alfa Romeo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ELKANN AI BOX

Al via dell’ultima giornata di test per la formula 1 di Barcellona nessuno è mancato all’appello, ma dopo pochi giri come installation lap, ben poco è stato il traffico registrato in pista al Montmelò. I più “timidi” per ora sono stati gli uomini della Rossa: Vettel con la Sf90 dopo i primi giri è rimasto a lungo ai box, ma va detto che proprio in queste ore è in visita alla scuderia di Maranello John Elkann, presidente di FCA e Ferrari. In ogni caso il tedesco è certamente un sorvegliato speciale oggi, visto pure i problemi affrontato in questa settimana di test a Barcellona. Nel frattempo chi ha rotto gli indugi nella classifica dei tempi è Carlos Sainz: lo spagnolo della Mclaren montando gomme C3, ha firmato il primo tempo della mattinata sul 1,17,495. Vedremo che accadrà nel resto della mattinata. (agg Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Sta per avere inizio la ottava e ultima giornata di test per la formula 1 a Barcellona: ultime ore di prove sulla pista del Montmelò prima di salutare la F1 e rivederla in pista il prossimo 15 marzo in Australia. Ecco quindi che nessuno esiterà oggi a farsi trovare pronto al semaforo verde per non perdere tempo preziosissimo di test. Ricordiamo quindi quali saranno i protagonisti questa mattina sull’asfalto spagnolo: sulla Ferrari vedremo infatti Sebastian Vettel , che non si alternerà con Leclerc che ha girato in solitaria ieri. Proseguendo con la line up ecco il duo Bottas-Hamilton per la Mercedes (con il campione del mondo atteso nel pomeriggio quando sarà scontro diretto con la rossa), mentre per l’Alfa Romeo rivedremo Raikkonen e Sainz per la McLaren: ricordiamo poi Verstappen su Red Bull, Perez su Racing point, Kubica per la Williams e Kvyat per toro Rosso. Chiudono poi Renault e Haas, dove entrambi i piloti si alterneranno oggi. E’ tempo ora di dare la parola alla pista: si parte! (agg Michela Colombo)

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Ultima giornata di test per la Formula 1 a Barcellona, prima che la stagione 2019 prenda davvero il via! Oggi venerdì 1 marzo infatti si consumerà l’ultima opportunità per tutti i team di provare le proprie monoposto in vista del via ufficiale del campionato e di certo molti hanno ancora parecchio lavoro da fare. In primis lo avrà la Ferrari di Sebastian Vettel e Leclerc: negli ultimi giorni incidenti (come quello di Vettel in curva tre del circuito di Montmelò il 27 febbraio) e guasti hanno complicato non poco il programma di lavoro della scuderia del cavallino, che pure, quando è rimasta in pista, ha presentato numeri davvero interessanti. La Ferrari però non sarà l’unica protagonista in pista ovviamente: ricordiamo subito che il via alla sessione sarà dato alle ore 9.00, mentre la bandiera a scacchi sventolerà alle ore 18.00.

DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA: I PROTAGONISTI ATTESI

Come detto prima non sarà solo la Ferrari la protagonista assoluta nell’ultima giornata di test per la Formula 1 a Barcellona. Se consideriamo poi quanto fatto in pista ieri al Montmelò ecco che i riflettori saranno ancora una volta anche della Mercedes, che pur con qualche intoppo in settimana, ha dato buona prova di sé sia sotto le mani di Bottas che di Hamilton. Dovremmo poi tenere d’occhio anche Haas, Red bull e Racing point che ieri hanno registrato alcuni problemi meccanici di difficile risoluzione. Chi invece non ha deluso le attese sull’affidabilità è stata la Renault di Ricciardo e l’Alfa Romeo Sauber: le due scuderia hanno invece brillato sia sul giro veloce che nella graduatoria dei giri percorsi e ci attendiamo grandi cose per l’inizio della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA