Diretta Formula 1/ Video: il giro perfetto di Hamilton (Gp Australia 2019)

Le qualifiche di Formula 1 in diretta: pole position di Lewis Hamilton in vista del Gp di Australia. Ferrari ancora dietro

16.03.2019, agg. alle 11:35 - Mauro Mantegazza
Hamilton_saluto_tifosi_Silverstone_Formula1_lapresse_2018
Classifica Formula 1 (Foto LaPresse)

Le qualifiche del Gp Australia 2019 hanno esaltato Lewis Hamilton, che ha ottenuto la pole position con un giro praticamente perfetto sul circuito Albert Park di Melbourne. Per Hamilton questa è la pole numero 84 della carriera in Formula 1, un’emozione dunque alla quale il campione del Mondo britannico è ben abituato, però la prima gara della stagione presenta sempre delle incognite e avere conquistato il primo posto in modo autorevole fa sempre molto piacere. Ecco dunque il commento del pilota Mercedes al termine delle qualifiche: “Questo è un davvero un ottimo inizio. Non è stato semplice – ha detto Hamilton -, perché Bottas è stato molto veloce ed è finito vicino, ma è bello vedere le macchine migliori tutte lì vicine in lotta ravvicinata dopo la qualifica. Siamo contenti del risultato, non avevamo idea di cosa aspettarci dopo i test invernali perché non sai mai a che livello possono essere gli avversari, ma noi siamo andati molto bene. Speravamo di poter essere veloci, ma non ci aspettavamo questa differenza di prestazioni: è stato un giro fantastico, ma realizzato grazie al fantastico lavoro degli ingegneri e di tutto il team”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL GIRO RECORD DI LEWIS HAMILTON

PARLA CHARLES LECLERC

L’avventura di Leclerc in Ferrari inizia con un quinto posto nelle qualifiche del Gp d’Australia che ha visto la prima fila tutta Mercedes con il solito Lewis Hamilton in pole position. Il giovane pilota monegasco, come riportato da autosprint, ha mostrato grande consapevolezza nell’ammettere le sue responsabilità:”Onestamente non sapevamo cosa aspettarci, volevamo vedere dove eravamo, ma dal mio punto di vista non sono stato bravo oggi. Ho sbagliato in Q3, non sono stato all’altezza di quanto avevo fatto in Q1 e Q2, dove avevo guidato molto bene. Il primo run dell’ultima manche era andato bene, mentre nel secondo ho commesso un errore già alla prima curva e quindi il giro è stato veramente brutto. E’ un peccato perché a mio parere il potenziale per fare meglio c’era. E’ colpa mia, penso che la Top3 era alla nostra portata, la prima fila forse no, dunque vedremo domani come andrà”. (agg. di Dario D’Angelo)

HAMILTON IN POLE POSITION

Si sono concluse poco fa le qualifiche del Gran Premio di Australia, primo appuntamento con il mondiale di Formula 1 2019. Un esordio di stagione che non regala sorprese visto che ancora una volta davanti a tutti troviamo la Mercedes di Lewis Hamilton, campione del mondo in carica e pronto a lottare anche per il titolo di quest’anno. Il britannico si impone su tutti con il tempo di 1 minuto 20 secondi e 486 millesimi (record assoluto della pista), davanti al compagno di scuderia Bottas, a cui rifila 112 millesimi. Solo terza la Ferrari di Sebastian Vettel, che subisce però un enorme ritardo di sette decimi, e che esce in parte ridimensionata rispetto a quanto vistosi durante le prove libere. Seconda fila completata dal talento di casa Red Bull, Verstappen, con 834 millesimi di ritardo da Hamilton, mentre in quinta posizione si piazza il gioiello della Rossa, Leclerc, con 0.956 secondi di ritardo. Una Mercedes che impressiona quindi, alla luce degli enormi ritardi accumulati dalla monoposto di Maranello, il cui mondiale parte quindi in salita. Appuntamento a domani mattina, ore 6:10, per la prima gara della stagione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA QUALIFICHE FORMULA 1

Le qualifiche della Formula 1 per il Gran Premio d’Australia 2019 sul circuito di Melbourne saranno trasmesse in diretta tv e streaming come ormai è tradizione da qualche anno su Sky Sport F1 HD, il canale numero 207 della piattaforma satellitare Sky, che per la settima stagione consecutiva detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della Formula 1. Per il Gran Premio d’Australia – come sempre molto atteso in quanto il primo del nuovo Mondiale – la programmazione riserva notizie da sapere anche per chi non è abbonato Sky, infatti su Tv8 non saranno visibili in tempo reale le qualifiche, che saranno visibili comunque in differita a orari tutto sommato migliori di quelli effettivi. Sarà dunque un sabato da non perdere, perché il duello tra Ferrari e Mercedes ricomincerà a vivere e perché anche a Melbourne le qualifiche potranno avere un peso determinante.

STREAMING FORMULA 1 GP AUSTRALIA 2019: GLI ORARI

Per quanto riguarda gli orari, il programma di oggi, sabato 16 marzo, sarà logicamente condizionato dalle dieci ore di fuso orario che separano l’Italia dall’Australia: le prove libere FP3 che aprono il sabato avranno inizio alle ore 4.00 italiane (14.00 locali), mentre la decisiva sessione delle qualifiche avrà inizio alle ore 7.00, quando a Melbourne saranno invece le 17.00 del pomeriggio. Anche quest’anno la telecronaca di tutti gli eventi è affidata a Carlo Vanzini, affiancato da una schiera di commentatori tecnici d’eccezione tra cui Marc Gené. Inviata ai box sarà Mara Sangiorgio, la rubrica Paddock Live che farà da filo conduttore alla giornata sarà affidata come di consueto a Federica Masolin, mentre Matteo Bobbi sarà l’uomo degli approfondimenti dalla Sky Sport Tech Room. La Formula 1 è visibile in 4K HDR grazie a Sky Q, per vivere le gare con una definizione talmente simile a quella dell’occhio umano da dare la sensazione di essere in pista. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire le prove di Formula 1 in streaming video tramite l’applicazione Sky Go.

GLI APPUNTAMENTI IN CHIARO

Per quanto riguarda la tv in chiaro, come abbiamo detto questo sarà un weekend non visibile in tempo reale anche in chiaro, qualifiche e gara si potranno dunque vedere su Tv8 – la FP3 invece è esclusa e sarà visibile esclusivamente su Sky – solamente in differita alle ore 14.00, orario che comunque potrà tornare comodo a tutti coloro che alle 7.00 non potranno o non vorranno mettersi davanti a un televisore. Le emozioni delle qualifiche del Gran Premio d’Australia 2019 saranno dunque garantite in tempo reale da Melbourne solamente agli abbonati Sky. Infine vi indichiamo i riferimenti del Mondiale su Twitter, gli account ufficiali @Formula 1 e @F1, oltre alla pagina Facebook F1, che potranno essere particolarmente preziosi anche in questa giornata.

DIRETTA FORMULA 1: IL PUNTO DOPO LE PROVE LIBERE

Le due sessioni di prove libere disputate ieri a Melbourne ci hanno detto che in copertina per la diretta Formula 1 c’è ancora il campione del Mondo Lewis Hamilton, che è stato il più veloce sia al mattino sia al pomeriggio, dominando così il primo venerdì della stagione. Il dominio della Mercedes era stato a dire il vero molto ridotto nella prima sessione, con le due Ferrari di Sebastian Vettel e Charles Leclerc al secondo e al terzo posto alle spalle di Hamilton solo per pochi millesimi, dunque con la Rossa che aveva fatto globalmente una figura migliore rispetto alla Mercedes, perché Valtteri Bottas invece era stato quinto alle spalle anche di Max Verstappen. Al pomeriggio però questa differenza è aumentata in modo nettissimo: Bottas si è avvicinato a Hamilton portandosi a soli 48 millesimi dal compagno di squadra, ma il “resto del mondo” è lontanissimo, con Verstappen al terzo posto con otto decimi esatti di ritardo da Hamilton davanti all’altra Red Bull di Pierre Gasly e alla Ferrari di Sebastian Vettel, quinto a pochi millesimi dalle due ‘lattine’ ma a 873 millesimi da Hamilton. Charles Leclerc invece è scivolato al nono posto, alle spalle anche dell’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e delle due Renault di Nico Hulkenberg e di Daniel Ricciardo, tre nomi che si candidano dunque ad outsider per il Gran Premio d’Australia.

LA STORIA DEL GP AUSTRALIA

In attesa di scoprire che cosa ci riserverà quest’anno la diretta Formula 1 dalla pista ricavata all’interno dell’Albert Park di Melbourne, andiamo a ripercorrere brevemente la storia della Formula 1 in Australia. Anche se il primo Gran Premio risale al lontanissimo 1928 a Phillip Island e nonostante il Paese australe abbia dato i natali a molti campioni, tra cui su tutti Jack Brabham (tre volte campione del Mondo fra il 1959 e il 1966), la prima edizione di un Gran Premio d’Australia valido per il Mondiale è piuttosto recente, dal momento che risale al 1985, a causa della grande distanza dall’Europa che in precedenza sconsigliava la trasferta. Per undici edizioni si corse ad Adelaide, e sono da ricordare soprattutto il Gran Premio del 1986, vinto da Alain Prost che così conquistò il titolo ai danni di Nigel Mansell che fu costretto al ritiro mentre era al comando, e quello del 1994 che vide l’incidente fra Michael Schumacher e Damon Hill: entrambi si ritirarono e il titolo andò per la prima volta in carriera al pilota tedesco. Dal 1996 invece si corre a Melbourne ed inoltre la gara passò dal termine all’inizio della stagione: nell’albo d’oro spiccano le quattro vittorie di Michael Schumacher, seguito a quota tre da Jenson Button e Sebastian Vettel, mentre a quota due vittorie troviamo fra gli altri Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen. Ottima la tradizione recente della Ferrari, che a Melbourne si è imposta nelle ultime due stagioni con Vettel spezzando un digiuno di 10 anni, dal momento che Maranello non vinceva in Australia dal 2007, proprio grazie a Raikkonen. Tuttavia adesso non è più il tempo delle parole e dei numeri, perché l’inizio di una nuova stagione che aspettavamo ormai da mesi sta finalmente per arrivare. Allora mettiamoci comodi: la diretta delle qualifiche e della FP3 del Gran Premio d’Australia 2019 di Formula 1 a Melbourne sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA