MotoGp, Gran Premio delle Americhe/ Poggiali: “Pronostico impossibile…” (Esclusiva)

- int. Manuel Poggiali

Abbiamo contattato Manuel Poggiali per parlare dell’imminente MotoGp con il Gran Premio delle Americhe che potrebbe rivelare ancora una volta sorprese.

Marquez MotoGp
Cancellati Gp Gran Bretagna e Australia 2020 - Marc Marquez (Foto LaPresse)
Pubblicità

6 successi consecutivi, è il palmares incredibile di Marc Marquez ad Austin. Da quando si è disputato il Gran Premio delle Americhe di MotoGp, qui in Texas ha sempre vinto lui. E potrebbe farlo anche quest’anno soprattutto dopo aver dimostrato tutta la sua classe e la supremazia tecnica della Honda in Argentina vincendo anche lì. Vedremo quindi cosa potranno fare la Yamaha di Valentino Rossi e la Ducati di Andrea Dovizioso, sulla carta ancora una volta, quelle più in grado di competere con la Honda. Sorprese possibili la Suzuki, magari anche l’Aprilia di Andrea Iannone. Sarebbe una buona cosa per la MotoGp italiana… Per presentare il Gran Premio delle Americhe abbiamo sentito Manuel Poggiali, ex pilota e attualmente riders coach del Team Gresini di cui fa parte lo stesso Iannone. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Come vede questo Gran Premio delle Americhe?

Vedremo poi cosa succederà perchè ogni volta il Gran Premio delle Americhe è diverso, non ha mai un pronostico fisso.

Sei vittorie in sei edizioni sembra però impossibile battere Marquez ad Austin…

Diciamo che Marquez ad Austin si è sempre trovato bene, non a caso ha vinto in tutte le sei edizioni del Gran Premio delle Americhe…

E la Honda sembra avere qualcosa in più in questo momento…

La Honda sta andando molto forte, c’è in ogni caso anche una Ducati che si può collocare sullo stesso piano, competitiva come la moto giapponese.

Pubblicità

Dovizioso quindi potrebbe disputare un ottimo Gran Premio delle Americhe, competere con Marquez?

E’ questa la cosa che potrebbe succedere alla fine di questa gara.

E Valentino Rossi, cosa potrà fare dopo il secondo posto in Argentina?

Fare bene, disputare una buona gara, anche il Dottore potrebbe dire la sua.

Chi vede meglio tra la Ducati e la Yamaha, tra Dovizioso e Valentino come avversario di Marquez del mondiale?

In effetti dico Ducati, del resto la Yamaha deve ancora trovare un po’ di stabilità, di equilibrio, è ancora molto altalenante.

Che dire poi dell’Aprilia, ci saranno possibilità di podio ad Austin per Iannone?

Pubblicità

No non penso che questa possa accadere allo stato attuale delle cose. Magari potrebbe esserci qualche successo durante l’arco della stagione… Mi sembra ancora una cosa non alla portata per l’Aprilia, ancora una cosa lontana dai suoi obiettivi stagionali.

Quale moto invece potrà far bene oltre a quelle sulla carta favorite in Texas?

La Suzuki sta andando molto bene e potrebbe veramente cogliere un risultato importante ad Austin.

Quali sono le caratteristiche del circuito di Austin?

Sinceramente non l’ho mai fatto, lo sto studiando adesso, poi lo vedrò meglio quando sarò là e potrò giudicare meglio come possa essere veramente.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità