ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Mascherano: ritorno di fiamma per l’argentino

L’argentino del Barcellona interessa nuovamente ai nerazzurri

27.11.2010 - La Redazione
Mascherano_R375_27lug10

Si erano lasciati con la promessa di lavorare nuovamente assieme, stiamo parlando di Javier Mascherano e Rafa Benitez. Il primo ex giocatore del Liverpool il secondo ex manager dei “Reds”, un feeling sbocciato subito che i due hanno cercato di rafforzare anche questa estate quando l’Inter sembrava a un passo dal centrocampista argentino. Lo voleva il nuovo tecnico nerazzurro Benitez, ma il Barcellona decise di interrompere il connubio e strappò il giocatore per 22 milioni di euro. A distanza di qualche mese i due vivono una situazione simile, Benitez stenta con la sua Inter, Mascherano si ritrova in panchina nel Barcellona.

Il primo avrebbe bisogno di un centrocampista di spessore, il secondo di una grande squadra pronta a concedergli fiducia. Ritorno di fiamma in vista? Si, secondo indiscrezioni provenienti da persone molto vicine alla società nerazzurra, il club meneghino starebbe pensando nuovamente al capitano della Nazionale argentina che è sempre al primo posto della lista dei rinforzi richiesti da Benitez.. L’Inter vorrebbe utilizzare la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto già fissato, i catalani potrebbero accettare anche per liberarsi dell’ingaggio del giocatore.

Tuttavia il presidente Rosell non vorrebbe svalutare il 26enne argentino, che al momento non è così convinto di lasciare la Spagna dopo solo sei mesi, ma il tecnico Guardiola continua a preferirgli il giovane Busquets e Mascherano non vuole certamente perdere il posto in Nazionale anche se nell’ultima intervista rilasciata a un quotidiano spagnolo non ha voluto fare polemiche anche perchè lunedì c’è il Clasico tra Barcellona e Real Madrid.

 

I rapporti tra Barcellona e Inter sono buoni, basti pensare alle operazioni Ibrahimovic-Eto’o-Maxwell, per questo si aspetta solo di capire la decisione del tecnico Guardiola che dovrà avallare o meno l’eventuale cessione del giocatore argentino che ha il passaporto italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori