ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter Sampdoria, Cassano sì, Coutinho e Poli si scambieranno la maglia?

- La Redazione

Possibili operazioni sull’asse Genova Milano

coutinho_inter_azione_R400_26ott10
Coutinho, gran gol per lui in questo Inter-Cagliari (Foto: ANSA)

Il calciomercato dell’Inter è pronto a entrare nel vivo per rinforzare la rosa di Rafa Benitez. In questi giorni si parla spesso di Antonio Cassano. Il talento barese della Sampdoria, in rotta con la società e soprattutto con il presidente Garrone, potrebbe liberarsi a parametro zero, qualora il Collegio Arbitrale accettasse la richiesta dei blucerchiati di rescindere il contratto con il giocatore, dopo il litigio con il numero uno della società ligure. Su FantAntonio ci sono anche Milan e Juventus, ma in molti giurano che sia proprio la società di Moratti la prossima destinazione.

L’arrivo di Cassano all’Inter aprirebbe scenari importanti con la Sampdoria. Moratti non vuole entrare in polemica con Garrone per l’affare Cassano e secondo fonti vicine alla società nerazzurra raccolte da ilsussidiario.net, il presidente dell’Inter sarebbe propenso a girare al club ligure Philippe Coutinho, trequartista brasiliano che con l’arrivo di Cassano troverebbe pochi spazi.

Un prestito gratuito che all’Inter potrebbe far comodo, perchè farebbe maturare il 18enne brasiliano in club di prestigio come la Sampdoria, con Di Carlo da sempre abile tecnico capace di lavorare con i giovani talenti. Non è finita qui, perchè l’Inter vorrebbe chiedere alla società ligure il cartellino di Andrea Poli, centrocampista classe 89′ messosi in luce nella scorsa stagione con il tecnico Delneri. Con l’arrivo di Di Carlo il giovane centrocampista della Sampdoria resta spesso in panchina chiuso dai vari Palombo, Tissone e Dessena e in 14 partite di campionato ha giocato solo cinque volte.

 

Già in estate i nerazzurri avevano cercato di portare il giocatore a Milano, ma la Sampdoria rifiutò la cessione. Ora per gennaio l’Inter chiederà nuovamente il cartellino, magari con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori