CALCIOMERCATO/ Inter, Benitez addio a giugno: Spalletti e Guardiola in pole

- La Redazione

Il destino del tecnico spagnolo sembra ormai segnato

benitez_sconsolato_R400_16nov10
Benitez (Ansa)

Massima concentrazione in casa Inter in vista del Mondiale per club che si disputerà settimana prossima. Massimo Moratti lo ha fatto capire in ogni situazione pubblica e priva: voglio vincere il torneo per chiudere una stagione che entrerà negli annali della storia nerazzurro. Ma nemmeno una vittoria salverà Rafa Benitez che a fine stagione dovrebbe lasciare la panchina dell’Inter. A rivelarlo Paolo Bargiggia che offre sul sito di sportmediaset alcuni interessanti dettagli. “Al di là dei prossimi risultati, Rafa Benitez non sarà più l’allentore dell’Inter nella prossima stagione. Massimo Moratti ha comunque desiso di voltare pagina. Se però non dovesse arrivare un convincente successo nel Mondiale per club, i tempi del licenziamento dello spagnolo saranno anticipati”.

Per il giornalista sportivo le ipotesi sono essenzialmente due. “Per la successione in pole c’è Luciano Spalletti (anche subito), anche se il sogno resta sempre Pep Guardiola, corteggiatissimo però dal Chelsea”. C’è da dire che la soluzione del breve periodo vede il tecnico dello Zenit favorito, soprattutto perché potrebbe lasciare il club russo senza dover pagare penali. Più lunga invece la strada che porta al tecnico blaugrana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori