DIRETTA/ Inter-Bologna (2-0 p.t.): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Inter-Bologna fa al riposo sul risultato parziale di 2-0 a favore dei nerazzurri in una partita a senso unico senza grosse emozioni

stankovic_etoo_R375x255_30tt09
Stankovic con Eto'o (Foto Ansa)

Inter-Bologna fa al riposo sul risultato parziale di 2-0 a favore dei nerazzurri in una partita a senso unico senza grosse emozioni. Le squadre si affrontano a viso aperto, ma con equilibrio e un Bologna ben messo in campo tatticamente mostra però limiti tecnici sistematici e costanti nell’uno contro uno con i giocatori dell’Inter.

L’eroe di Coppa Italia Samuel Eto’o ha ripreso il suo ruolo di faticatore e l’attesa è tutta per Milito. L’argentino dà bella mostra di sé già al quinto minuto quando coglie il palo pieno alla sinistra di Viviano. Sfortunato nella circostanza ma decisamente mobile e presente nella traiettoria delle azioni che contano fa capire che stasera c’è.

Il primo episodio significativo lo annotiamo al 17′ quando una zuccata tremenda di Ivan Ramiro Cordoba a Di Vaio lo costringe a terra sanguinante per un paio di minuti. Gioco fermo, un po’ di apprensione ma poi riecco Cordoba schierarsi al centro della difesa con un vistoso bendaggio e nulla più. Il Bologna cerca di affidarsi a Ramirez più che a Di Vaio nella prima parte del tempo (scelta sbagliata), e non si rende mai pericoloso.

Al 20′ arriva il gol di Stankovic sul assist di Eto’o: bello il movimento del camerunense che disinnesca Britos e serve in una zona sguarnita del campo dai difensori rossoblu un pallone d’oro per Stankovic che ringrazia e – seppur in millimetrico offside – insacca. L’arbitro convalida e l’equilibrio si rompe. 1-0 per l’Inter. Maicon comincia a provare le sue solite accelerazioni e la difesa del Bologna traballa.

Al 30′ altra fiammata e il gol più atteso, quello di Milito: lancio di Zanetti, Milito supera Britos e fa partire un tiro a incrociare da posizione defilata. E’ il gol che sana tante ferite per l’argentino e che rilancia l’Inter, che non corre se non un pericolo su tiro di Di Vaio ottimamente spedito in angolo da Castellazzi. E ora di nuovo spazio a Inter-Bologna, lo spettacolo ricomincia.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori