CALCIOMERCATO/ Inter, Chivu centrale, Armero per la fascia sinistra?

- La Redazione

Chivu da anni parla del suo malcontento per quanto riguarda la posizione in campo. Il romeno ama giocare da centrale e si è visto bene in queste due ultime partite.

chivu_R400_5ott10
Cristian Chivu (foto: Ansa)

Qualche settimana fa dopo l’ennesima critica ricevuta il difensore romeno dell’Inter Christian Chivu rispose polemicamente in questo modo: “Provate a far giocare Maicon centrale e poi vediamo”. Chivu da anni parla del suo malcontento per quanto riguarda la posizione in campo. Il romeno è un difensore centrale adattato per molti anni a sinistra. Da giovane Chivu ha sempre risposto “obbedisco”, adesso però le cose sono diverse. Primo perchè il romeno non è un ragazzino e non vuole più giocare sulla fascia per spingere e rincorrere gli avversari. L’ex calciatore di Ajax e Roma vuole giocare al centro, Claudio Ranieri lo ha accontentato sia contro il Lille che ieri contro il Chievo. Risultato? Due ottime prestazioni, avversario diretto annichilito, e doppio grande voto in pagella. Gli scettici sono stati accontentati, Chivu da centrale è un altro giocatore. Molto attento in marcatura e anche rapido, bravo a far ripartire l’azione e a tenere a bada la furia di Lucio che spesso cerca gloria in attacco. Ranieri può così dormire sogni tranquilli nonostante gli infortuni di Samuel e Ranocchia, anche se quest’ultimo potrebbe tornare mercoledì sera nel turno infrasettimanale sul campo dell’Atalanta. Non è un caso che in queste due partite con Chivu centrale la retroguardia nerazzurra abbia preso zero gol, le prime due volte in questo inizio di stagione in cui la difesa dell’Inter ha preso troppi gol. Chivu al centro permette anche a Ranieri di alternare i difensori centrali, anche perchè è tornato a disposizione anche Cordoba mentre il giovane Caldirola scalpita. Il problema è che lo spostamento di Chivu al centro ha lasciato scoperto in parte il ruolo di terzino sinistro. Il padrone della fascia è per il momento il giapponese Nagatomo che quest’anno ha fatto vedere le migliori cose a destra. Certo, Ranieri potrebbe anche utilizzare il jolly Zanetti ma è chiaro che a gennaio qualcosa dovrebbe essere fatta. All’Inter non dispiacerebbe acquistare Armero, esterno sinistro dell’Udinese che in questi due anni ha dimostrato tutto il suo potenziale. Nella Nazionale colombiana Armero gioca da terzino sinistro, nell’Udinese Guidolin lo ha inventato esterno sinistro di centrocampo nel 3-5-2, un pendolino che corre e spinge in ogni momento.

Il problema è che Pozzo capisce perfettamente di calcio e sa vendere bene i propri gioielli. Per Armero infatti occorrono ben 15 milioni di euro, una cifra non certo da poco per il 25enne esterno sudamericano che piace all’Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori