CALCIOMERCATO/ Inter Milan, ag. Lovren: Futuro? Tutto è possibile

- La Redazione

Sul futuro del difensore del Lione, oggetto del desiderio delle milanesi, non ci sono certezze. Lo ha detto il suo agente, sottolineando le difficoltà economiche del club francese…

dejan_lovren_r400-1
Dejan Lovren (foto ANSA)

Derby di mercato tra Inter e Milan. Entrambe le formazioni meneghine hanno messo gli occhi sul difensore del Lione e della Nazionale croata Dejan Lovren. Il giocatore, classe 1989, è il più classico dei jolly, potendo essere impiegato sia al centro che sulla corsia destra. Negli ultimi giorni Lovren era stato accostato anche alla Juventus, ma adesso sembrano essere passate in pole le milanesi. Il suo agente Nikky Vuksan, intervistato dal sito CalcioMercato.it, ha fatto il punto sul futuro; sulle tracce del ragazzo, ha spiegato, ci sono diverse squadre europee, tra cui italiane e spagnole. Nessuna di queste, però, avrebbe ancora mosso passi concreti. Per il momento non ci sarebbe alcuna trattativa ufficiale. Le pretendenti, comunque, possono nutrire legittimamente delle speranze. Il Lione non nuota in buone acque, finanziariamente parlando, per cui non è da escludere una cessione allo scopo di fare cassa. Quindi, “se dovesse arrivare una buona offerta, il club la valuterà”, ha sottolineato Vuksan. Che ha accennato anche all’ipotesi rinnovo per Lovren, anche se al momento si tratta di un discorso ancora allo stato embrionale. Esattamente come i sondaggi di Inter e Milan: quando poi il loro interesse si manifesterà in forme più concrete, allora si valuterà bene la situazione. Così si è espresso il procuratore, che ha parlato di “ipotesi futuribili”, ma non da scartare, in ogni caso. Il discorso è caduto poi su un altro suo assistito, ben più famoso, vale a dire Luka Modric, centrocampista di sostanza e di talento del Tottenham. Il giocatore, accostato nel recente passato alla stessa Inter ed alla Juve, piace da tempo al Chelsea, che lo ha corteggiato in tutti i modi possibili. Modric, stando a quanto riferito da Vuksan, starebbe trattando il rinnovo di contratto con gli Spurs. Nessuna novità concreta per il momento, ma di certo già questa non è una buona notizia per i Blues e per le altre società interessate. Il croato, che può giocare sia da playmaker che da trequartista, è un elemento di grandissima qualità, che farebbe la felicità di tutti i top club europei. A White Hart Lane è considerato, ormai da diverso tempo, un giocatore-cardine della squadra.

Per l’Inter sarà durissima strapparlo alla concorrenza. I tempi delle spese folli sembrano essere finiti. Meglio, forse, ripiegare su giocatori ancora in via di affermazione e, dunque, meno costosi…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori