CALCIOMERCATO/ Inter, Kucka, ecco le cifre dell’accordo. Strootman alternativa a Fernando

- La Redazione

A gennaio la dirigenza dell’Inter vuole a tutti i costi rinforzare la rosa di Claudio Ranieri per permettere alla squadra di puntare almeno al terzo posto. Piacciono Kucka e Strootman.

Kucka_R400
Juraj Kucka (foto Ansa)

A gennaio la dirigenza dell’Inter vuole a tutti i costi rinforzare la rosa di Claudio Ranieri per permettere alla squadra di puntare almeno al terzo posto che significherebbe qualificazione in Champions League. Il presidente Massimo Moratti non vuole assolutamente perdere gli introiti derivanti dalla qualifcazione alla massima competizione continentale per questo metterà mani al portafoglio per regalare a Ranieri dei nuovi giocatori. Il centrocampo sarà il reparto dove verrà fatta più di qualche operazione in entrata. Il primo a indossare la maglia dell’Inter durante il calciomercato invernale sarà Juray Kucka, centrocampista slovacco del Genoa in comproprietà proprio con i nerazzurri. Classe 87′, Kucka viene soprannominato il “carrarmato slovacco” per via della sua grande stazza fisica. Può giocare sia da centrale di centrocampo che da interno, all’Inter potrebbe dare freschezza e quantità in un reparto con molti giocatori logori fisicamente. Kucka è costato per il momento ai nerazzurri 6 milioni di euro per la metà del cartellino, l’altra metà è libera, per questo i due club si dovranno accordare. Ma già trapelano alcune indiscrezioni che vorrebbero l’Inter disposta a spendere altri 6-7 milioni di euro per l’altra metà dello slovacco. Ranieri ovviamente accoglierebbe con grande entusiasmo l’arrivo dello slovacco che dovrà necessariamente inserirsi perfettamente nei meccanismi richiesti da Ranieri. In questo inizio di stagione lo slovacco ha subito parecchie critiche per alcune prestazioni deludenti che qualche tifoso ha collegato alla volontà di Kucka di trasferirsi all’Inter fin da gennaio. Intanto però Kucka ha già segnato due gol in questa stagione con Lazio e Roma, riuscendo a portare punti importanti al club ligure. L’Inter potrà sfruttare anche la propensione al gol del centrocampista slovacco. Ma i rinforzi a centrocampo potrebbero essere due. In precedenza abbiamo parlato di Fernando del Porto, calciatore brasiliano con passaporto portoghese nel mirino di Inter e Milan. I nerazzurri proveranno a strappare il calciatore alla concorrenza ma non sarà facile. Per questo la pista che porta a Kevin Strootman è ancora viva. Il centrocampista olandese del Psv, classe 90′, ha conquistato le attenzioni dei dirigenti nerazzurri e non solo. Strootman è un calciatore molto duttile che può giocare sia come centrocampista centrale che come esterno di centrocampo.

Un calciatore che ben si sposerebbe con le esigenze tattiche di Ranieri che spesso varia giocando con il 4-4-2 o con il 4-3-1-2. Nel primo caso Strootman giocherebbe da esterno di fascia, nel secondo caso da interno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori