CALCIOMERCATO/ Inter, Coutinho e Caldirola a Bergamo per arrivare a Schelotto?

- La Redazione

Claudio Ranieri è un tecnico che non ha un modulo fisso. L’allenatore romano passa tranquillamente dal 4-3-1-2 al 4-4-2 con un centrocampo in linea o a rombo. Piace Schelotto.

coutinho_inter_azione_R400_26ott10
Coutinho, gran gol per lui in questo Inter-Cagliari (Foto: ANSA)

Claudio Ranieri è un tecnico che non ha un modulo fisso. L’allenatore romano passa tranquillamente dal 4-3-1-2 al 4-4-2 con un centrocampo in linea o a rombo. Con la Roma ha anche utilizzato il 4-2-3-1, segno evidente di un allenatore che non piace fossilizzarsi su un solo modulo. L’Inter a gennaio cercherà di regalare a Claudio Ranieri alcuni giocatori importanti. Si sa che a centrocampo il tecnico romano vorrebbe avere almeno due innesti nuovi, uno di questi è sicuramente Juray Kucka, centrocampista slovacco classe 87′ che è in forza al Genoa. Kucka e non solo, perchè si parla dei vari Fernando, Sandro e altri giocatori che occupano il ruolo di centrocampista centrale. L’Inter però cerca anche Ezequiel Schelotto, esterno d’attacco e difesa, classe 89′ che gioca nell’Atalanta di Colantuono. Schelotto, così come tutta la squadra bergamasca, sta giocando molto bene e se non fosse per la penalizzazione di 6 punti, sarebbe nei piani alti della classifica. Schelotto è un giocatore molto importante, è il pendolino della fascia destra, un giocatore capace di fare chilometri mettendo dentro tanta qualità. Schelotto piace a Branca e all’intera dirigenza nerazzurra, ma l’Atalanta non vuole privarsi del giocatore a gennaio. Le offerte non mancano, l’Inter ha già provato ad assicurarsi il giocatore ma per il momento la risposta è stata negativa. L’argentino, naturalizzato italiano e impiegato in Under 21, aspetta la grande chiamata di Cesare Prandelli che sarebbe il giusto coronamento per un inizio di stagione folgorante. L’Inter a gennaio si rifarà viva. Secondo Recalcati, noto giornalista e tifoso nerazzurro, esperto del mercato della società milanese, l’Inter sarebbe pronta a offrire il prestito di Caldirola e Coutinho per arrivare al prestito di Schelotto. Uno scambio di prestiti dunque, con l’Inter che cercherebbe di dare spazio a due giocatori poco impegnati, in particolare Caldirola, forte difensore italiano perno dell’Under 21 di Ferrara. Il giocatore è rientrato all’Inter dal prestito al Vitesse, i nerazzurri sembravano voler puntare su di lui ma per il momento solo tanta tribuna e panchina. Coutinho invece da giorni è rientrato dopo l’infortunio muscolare che gli ha fatto saltare molti match. Ma per il brasiliano c’è il rischio di non trovare molto spazio visto che Sneijder è tornato e Alvarez sembra in ripresa.

Per questo i due potrebbero andare a giocare a Bergamo nella speranza di trovare più spazio rispetto all’Inter. Il club milanese spera di poter mettere le mani su Schelotto all’inizio con un prestito dopo a titolo definitivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori