CALCIOMERCATO/ Inter, Moratti e Ranieri in coro: Balotelli torna! E quella famosa clausola…

- La Redazione

In casa Inter si parla di mercato in vista di gennaio ma anche per quanto riguarda giugno 2012. Ma si parla anche e soprattutto di Balotelli e del suo improbabile ritorno.

balotelli_city_azione_R400_8nov10
Balotelli (Ansa)

In casa Inter si parla di mercato in vista di gennaio ma anche per quanto riguarda giugno 2012. I nerazzurri vogliono ritornare a lottare per lo Scudetto, per farlo hanno bisogno di giocatori importanti che possano aiutare la formazione di Ranieri. Ma nei giorni scorsi in casa Inter hanno fatto sicuramente piacere le dichiarazioni di Mario Balotelli, talento italiano del Manchester City, ex giocatore nerazzurro, che oltre a elogiare il Milan (i rossoneri da tempo sognano l’arrivo di SuperMario) ha anche aperto a un possibile ritorno in nerazzurro. I tifosi dell’Inter sarebbe contenti di un ritorno di Balotelli, molti hanno accolto positivamente le parole del loro ex idolo, anche se qualcuno non dimentica quella maglia gettata a terra in occasione di Inter-Barcellona. Oggi Ranieri, dalle colonne del Corriere dello Sport, ha dichiarato: “Prenderei certamente Balotelli, lo accoglierei a braccia aperte. Non ho ancora parlato con lo spogliatoio per capire se ci sono ancora problemi con lui. Può diventare uno dei migliori al mondo, ha un talento limpido, dipende solo da lui”. Parole importante che hanno anticipato di qualche ora il pensiero del presidente nerazzurro Moratti a margine della presentazione del trofeo Facchetti che verrà consegnato a Platini, attuale presidente dell’Uefa: “Balotelli? Lo riprenderei subito. E’ un giocatore che ho sempre stimato, sta facendo una grande esperienza al City ed è giusto che continui a giocare lì”. Il patron dell’Inter non vuole sentir parlare di rammarico per la cessione di due anni fa: “Nessuna rimpianto, in quel momento doveva essere ceduto che erano successe tante cose”. Di certo però al presidente dell’Inter darebbe enormemente fastidio vedere Balotelli in maglia rossonera. A questo punto viene in mente un retroscena che spuntò durante la cessione di Balotelli al City, ovvero l’inserimento nel contratto con il City di una clausola che permettere all’Inter di riprendere Balotelli qualora i Citizens decidessero di lasciare Balotelli. Due anni fa si parlò molto di questa clausola che non è stata mai confermata o smentita dai diretti protagonisti. Di certo Moratti farebbe di tutto per evitare un nuovo caso Ibrahimovic, con lo svedese che è passato al Milan due anni fa dopo l’esperienza al Barcellona e prima ancora all’Inter.

Balotelli potrebbe presto diventare il nuovo tormentone del mercato di Inter e Milan. Tuttavia è difficile che Roberto Mancini lasci andare via il giocatore italiano proprio adesso che sta mostrando tutto il suo talento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori