CALCIOMERCATO/ Inter, per Milito idea Marsiglia ma il Genoa è in agguato…

- La Redazione

Nuova idea per il Principe Diego Milito. Il bomber nerazzurro potrebbe trasferirsi in Francia fra le fila dell’Olympique Marsiglia ma attenzione al Genoa di Enrico Preziosi…

Cambiasso_Milito_R400_ott10
Cambiasso e Milito (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO – Si deciderà in queste settimane il futuro di Diego Milito, attaccante dell’Inter, anche se per molti, il destino del Principe decaduto sembra essere già scritto. Escluso dagli 11 titolari dopo un inizio di stagione disastroso, per l’ex bomber implacabile dovrebbero aprirsi a breve i cancelli di corso Vittorio Emanuele, in uscita. L’attaccante è infatti deluso dal trattamento riservatogli e starebbe meditando l’addio. Il problema principale è però legato al suo contratto faraonico, in scadenza fra ben 3 anni, il 30 giugno del 2014. Un addio ai nerazzurri significherebbe di conseguenza una netta decurtazione dello stipendio, una decisione che solo lo stesso attaccante può prendere. Milito dovrà bilanciare attentamente le due questioni: giocare poco ma guadagnare tanto o viceversa. Nel frattempo continuano le avance nei suoi confronti. L’ultima idea viene dalla Francia, e precisamente dall’Olympique Marsiglia. I transalpini sarebbero pronti ad offrire un contratto importante al giocatore, simile a quello attualmente in essere con i campioni del mondo. Un’idea che potrebbe stuzzicare e non poco Milito che si rimetterebbe così in gioco in un club importante come appunto quello d’oltralpe. Attenzione anche all’ipotesi Manchester City, l’unica società che potrebbe corrispondere lo stesso conguaglio attualmente percepito. Milito potrebbe rientrare in un’operazione di scambio con Carlitos Tevez anche se a tutt’oggi siamo solo a livello preliminare se non di fantamercato. In Italia c’è invece sempre il Genoa, club che è rimasto nel cuore a Milito e che lo ha lanciato proprio in Serie A. Uno sbarco fra le fila del Grifone sembra molto fattibile ma in questo caso toccherà all’Inter pagare almeno parte dello stipendio dell’argentino per favorire il ritorno al Marassi. Una mossa che potrebbe favorire lo sbarco immediato ad Appianto Gentile di Juraj Kucka. Il tutto è già stato praticamente stabilito in estate e l’Inter deve trasformare la compartecipazione in acquisto definitivo, versando nelle casse dei rossoblu circa 5 milioni di euro, guarda caso, il valore attuale del Principe Milito. Lo slovacco è ormai orientato verso i nerazzurri e i campioni del mondo uscenti stanno pensando a lui da settimane come panacea per risolvere i mali del centrocampo.

 

Nelle ultime ore è circolata anche l’idea Song, connazionale di Eto’o in forza all’Arsenal, sulle cui tracce però vi sarebbe già mezza Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori