CALCIOMERCATO/ Inter, Milito al Marsiglia apre ad Ayew in nerazzurro?

- La Redazione

Continuano gli interessi francesi nei confronti di Diego Milito, attaccante nerazzurro. Il Marsiglia è la società più agguerrita e potrebbe offrire in cambio il giovane Ayew

Cambiasso_Milito_R400_ott10
Cambiasso e Milito (Foto: ANSA)

CALCIOMERCATO – Grandi movimenti in entrata previsti nella sede dell’Inter, in corso Vittorio Emanuele, durante il prossimo inverno. Ma attenzione anche alle uscite. E’ delle ultime ore infatti la notizia che vuole un’intensificazione dell’interesse delle società francesi nei confronti dell’attaccante nerazzurro Diego Milito. L’Olympique Marsiglia e il Paris Saint Germain sembrerebbero le due società più interessate con l’OM in cima alla brevissima lista. Secondo quanto riportato da Le Parisien, uno dei più autorevoli quotidiani transalpini, il club guidato da Didier Deschamps sarebbe seriamente interessato all’attaccante albiceleste e per averlo sarebbe disposto a mettere sul piato niente popò di meno che André Ayew. Classe 1989 e figlio della leggenda africana Abedi Pelè. Si tratta di uno dei migliori giovani di casa Marsiglia utilizzabile in più ruoli, dall’esterno d’attacco fino all’attacco vero e proprio. Nazionale ghanese Ayew può vantare inoltre la disponibilità del passaporto francese il che lo rende ancora più appetibile. Su di lui vi sono moltissime società con Barcellona e Arsenal in cima alla lista ma i campioni del mondo in carica potrebbero godere appunto dell’opzione Milito. Il Principe ha firmato il rinnovo del contratto durante l’estate del 2010, dopo lo storico Triplete. Il suo accordo con i nerazzurri scade il 30 giugno del 2014 e lo stipendio attuale ammonta a ben 5 milioni di euro netti a stagione. Cifre davvero importanti che potrebbero essere ridimensionate soltanto se lo stesso sudamericano decidesse di fare un passo indietro. Il Marsiglia, come dicevamo, non è l’unica società sulle tracce dell’attaccante dell’Inter. Anche il Genoa sogna da tempo di riabbracciare il giocatore ed in particolare il patron Enrico Preziosi che considera l’ex Real Saragozza una sorta di figliol prodigo. Se ne saprà sicuramente di più nei prossimi giorni e di pari passo entrerà nel vivo anche il calciomercato nerazzurro. Recentemente la società milanese è stata accostata ad Andre Schurrle, attaccante del Bayer Leverkusen ma il rumors è stato subito smentito in maniera secca dall’agente dello stesso: «Ha un contratto con il Bayer fino a giugno 2016, gioca in un club prestigioso che sta disputando la Champions, si trova bene con i compagni e lo staff. Io non capisco perchè proprio dovrebbe cambiare club».

Chiare quindi le parole del procuratore di Schurrle che aggiunge altresì di non aver parlato mai con nessuno anche se non chiude definitivamente le porte: «Un futuro all’Inter? Non penso però nel calcio mai dire mai. Ora il calciatore non si muove in futuro…».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori