CALCIOMERCATO/ Inter, Coutinho e Alvarez mandano Sneijder via a gennaio?

- La Redazione

Claudio Ranieri non è certo un tecnico polemico, spesso l’allenatore romano si è contraddistinto per i suoi modi garbati. Ma il romano ha criticato i medici olandesi per il caso Sneijder.

Sneijder_int_R375_2set09
Wesley Sneijder, foto Ansa

Claudio Ranieri non è certo un tecnico polemico, spesso l’allenatore romano si è contraddistinto per i suoi modi garbati. Nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Trabzonspor, anche Ranieri ha perso un attimo la pazienza per parlare dei torti arbitrali di domenica scorsa che hanno favorito l’Inter nel match contro il Cagliari. Al tecnico nerazzurro non sono andate giù le ampie polemiche per il gol convalidato a Thiago Motta, ricordando dei tanti rigori fischiati ai nerazzurri in queste giornate. Ma Ranieri ha lanciato qualche frecciata anche ai medici dell’Olanda che hanno preso alla leggera il problema fisico di Sneijder facendolo recuperare in fretta. L’olandese nel riscaldamento del match contro il Cagliari ha subito uno stiramento che lo lascerà fuori per circa 25-30 giorni. La situazione di Sneijder sta davvero stancando l’Inter, l’olandese è dalla scorsa stagione che non riesce ad avere pace dal punto di vista fisico. Piccoli o grandi problemi che lo hanno lasciato fuori per molto tempo. L’ultimo contrattempo non ci voleva, Sneijder era tornato a disposizione di Ranieri nel match di Champions League contro il Lille, con lui in campo i nerazzurri hanno cominciato a gestire meglio il pallone. Adesso però l’ennesimo stop ha turbato i dirigenti dell’Inter che si stanno ponendo molte domande sul futuro dell’olandese. Tutto questo avviene mentre i due giovani di classe della rosa nerazzurra, Coutinho e Alvarez, mostrano risvegli importanti. Ha iniziato il brasiliano contro il Cagliari con un gol e una prestazione molto buona, ha continuato l’argentino, che aveva fatto bene contro i sardi, ieri sera in Turchia segnando il vantaggio dei nerazzurri dopo una bella triangolazione con Milito. Due lampi che hanno fatto piacere al tecnico Ranieri e alla società nerazzurra. Coutinho sembra abbia acquisito maggiore sicurezza e personalità, cerca sempre l’uno contro uno e comincia a tirare da fuori area. Ieri contro il Trabzonspor ha sfiorato il grande gol da fuori area. Alvarez invece con il Cagliari ha acceso la luce al gioco dell’Inter, ieri invece ha giocato a tutto campo segnando un bel gol. Due risvegli importanti anche in chiave mercato. Se dovessero confermare tutte le loro qualità Sneijder potrebbe anche partire a gennaio.

Con la cessione dell’olandese, che è sempre nel mirino dello United, l’Inter potrebbe acquistare quei giocatori a centrocampo che tanto servono a Ranieri. Giocatori giovani ma già rodati per il calcio italiano, i nomi sono quelli di sempre, l’Inter potrebbe iniziare a gennaio la rivoluzione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori