CALCIOMERCATO/ Inter, Hulk torna di moda, nuova offerta per Kucka

- La Redazione

Hulk torna di moda in casa Inter. Il portoghese sarebbe l’idea per l’attacco ma l’operazione è fattibile solo in estate. Intanto il Genoa si fa avanti per Kucka e presenta una nuova offerta

Branca_R375_15dic08
Marco Branca uomo mercato nerazzurro (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Torna a circolare in casa Inter il nome di Hulk, attaccante brasiliano in forza al Porto. Il bomber carioca, tutta potenza, continua ad essere accostato alla società di corso Vittorio Emanuele in cerca di un centravanti goleador che rifornisca la squadra delle reti necessarie. L’attacco della stagione 2011-2012, dopo la partenza di Samuel Eto’o, è fino ad oggi stato sterile. Fra Pazzini, Zarate e Milito, nessuno è riuscito ad incidere come la dirigenza dei campioni del mondo sperava, e non sono da escludere interventi per migliorare l’organico. Viste però le valutazioni elevate, un must per i Dragoes, ci sentiamo di escludere una possibile operazione durante il mercato di riparazione. Il tutto verrà quindi rimandato alla prossima estate quando con grande probabilità si verificheranno profondi cambiamenti fra le fila dei campioni del mondo uscenti. Diego Milito potrebbe decidere di salutare tutti, tentato da esperienze oltre i confini, leggasi Paris Saint Germain e Olympique Marsiglia, senza dimenticarsi del Genoa. Anche Wesley Sneijder sembra destinato a svestire la casacca nerazzurra visto che il Manchester United continua a chiamare. Gli eventuali introiti potrebbero quindi essere girati ai portoghesi che per il proprio attaccante chiedo circa 25 milioni di euro una somma non indifferente. In attesa di novità dalla terra lusitana l’Inter prepara gli armamenti pesanti in vista del prossimo 3 gennaio 2012, giorno in cui il mercato di riparazione farà il suo esordio ufficiale. Il primo obiettivo in cima alla lista è Juraj Kucka, nazionale slovacco in comproprietà con il Genoa. Dopo averne acquistato la metà durante l’estate l’Inter intende far divenire completamente di proprietà il ragazzo versando nelle casse di Enrico Preziosi il necessario. Nelle ultime settimane si è parlato di qualche difficoltà inattesa per quanto riguarda il “riscatto” e Massimo Moratti e il direttore dell’area tecnica Marco Branca, starebbero pensando la strategia migliore da adottare. Nel frattempo Preziosi e il direttore sportivo del Genoa, Capozucca, avrebbero presentato la loro proposta: il giovane nigeriano Joel Obi in cambio appunto della metà di Kucka. Difficile che l’Inter possa cedere il talento di colore vista la sua duttilità e nel contempo dinamicità. Maggiormente ipotizzabile invece la cessione di Emiliano Viviano, già in comproprietà, o di Jonathan.

Sembra invece ancora sotto esame Luc Castaignos, ieri in rete contro il Siena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori