CALCIOMERCATO/ Inter, Castaignos piace a Bologna e Parma. I ducali pensano a Jonathan…

Il gol contro il Siena nell’ultimo minuto del match ha sicuramente fatto bene a Luc Castaignos, che piace molto a Parma e Bologna. Il Parma pensa anche a Jonathan.

30.11.2011 - La Redazione
castaignos_R400_13dic10
Castaignos (Ansa)

Il gol contro il Siena nell’ultimo minuto del match ha sicuramente fatto bene a Luc Castaignos, giovane attaccante dell’Inter arrivato in estate dal Feyenoord. Il giovane bomber nerazzurro ha messo dentro da vero attaccante, girandosi in pochi metri e battendo il portiere del Siena Brkic. Castaignos ha regalato tre punti importanti alla società nerazzurra soprattutto pensando all’andamento del match che aveva visto un’Inter troppo lenta e poco motivata. Per i dirigenti nerazzurri sono arrivate molte soddisfazioni in due settimane, con la vittoria contro il Cagliari firmata Coutinho, il pareggio in casa del Trabzonspor e la conquista della qualificazione agli ottavi di Champions League grazie al gol di Alvarez. I giovani scelti dai dirigenti nerazzurri promettono bene e finalmente cominciano a mettersi in mostra. E pensare che proprio Castaignos è stato al centro di feroci critiche visto il suo rendimento sicuramente non importante. L’olandese a 19 anni ha sicuramente grande talento ma è ancora un po’ timido. Intanto però l’Inter continua a ricevere messaggi importanti dagli altri club, in particolare da quelli di medio-alto livello, come Parma e Bologna che sognano di avere a gennaio il giovane bomber olandese. Castaignos però difficilmente andrà via a gennaio, per Ranieri ha superato Milito nelle gerarchie, appena sotto a Pazzini, centravanti titolare dell’Inter. Castaignos piace soprattutto al Bologna, i felsinei vorrebbero il giovane attaccante per rinforzare un reparto che non sembra offrire molte garanzie. Manca un bomber vero, un ariete in grado di scardinare le difese avversarie, Castaignos sarebbe il giocatore adatto a questo tipo di gioco. Moratti però è convinto che l’ex Feyenoord possa dare tanto alla squadra fino al termine della stagione. Sempre il Parma, con cui l’Inter deve discutere la compartecipazione di Obi, è interessato a Jonathan, terzino brasiliano classe 86′ che è stato portato a Milano da Marco Branca. Il giocatore sudamericano è arrivato in Italia per raccogliere l’eredità di Maicon, ma al momento non sta assolutamente facendo vedere nulla. I ducali sono convinti che il giocatore possa ad un tratto svegliarsi per cercare di far ricredere tutti i suoi detrattori. Jonathan è arrivato in estate dal Santos per circa 5 milioni di euro.

Il Parma però non vorrebbe solo il prestito secco bensì un prestito con diritto di riscatto della metà. Un affare che potrebbe presto decollare soprattutto se il giocatore non riuscirà a trovare spazio nell’attuale Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori