CALCIOMERCATO/ Inter, Kucka-Milito-Ranieri, Preziosi svela molti retroscena

- La Redazione

Domenica alle ore 12.30 lo Stadio Marassi di Genova dovrebbe essere il teatro della sfida di campionato tra Genoa e Inter. La partita potrebbe essere rinviata. Quante rivelazioni di Preziosi

milito_preziosi_R400_29ott10
Milito e Preziosi (Foto Ansa)

Domenica alle ore 12.30 lo Stadio Marassi di Genova dovrebbe essere il teatro della sfida di campionato tra Genoa e Inter. Condizionale d’obbligo visto che fino a questo momento il match è davvero in forse a causa delle condizioni dello stadio del Genoa dopo la violenta alluvione che ha colpito in maniera terribile la Liguria. Qualora la partita dovesse giocarsi sarebbe sicuramente un match molto importante per alcuni giocatori come Thiago Motta, Milito, Ranocchia, e giocatori del Genoa. O come Kucka, attualmente al Genoa ma in comproprietà con l’Inter e con il futuro già segnato in nerazzurro. Lo ha ribadito anche Enrico Preziosi, presidente del Genoa, che intervistato dal Corriere dello Sport ha dichiarato: “Kucka è per metà dell’Inter, i nerazzurri ci hanno visto bene. Ma ai tifosi dico che cederemo l’altra metà di Kucka non per soldi ma in cambio di una contropartita tecnica”. Ed è qui che l’affare Kucka potrebbe trovare molti ostacoli, perchè i liguri vogliono a tutti i costi un giocatore per chiudere l’affare con l’Inter. Preziosi ha sorriso quando si è parlato di Obi: “Giovane molto interessante. Viviano? Un portiere di grande prospettiva che è in comproprietà”. Obi difficilmente verrà ceduto dall’Inter, il nigeriano non sta sfigurando nell’Inter di Ranieri anzi, tra i centrocampisti è quello che può cambiare ritmo alla squadra. Preziosi conosce bene le qualità del nigeriano per questo potrebbe chiedere lui in cambio. Oppure puntare su Emiliano Viviano, ex portiere del Bologna che è attualmente ai box per l’infortunio ai legamenti del ginocchio. L’Inter in un primo momento sembrava voler dare al Genoa l’intero cartellino di Viviano ma dopo gli ultimi pasticci di Julio Cesar in casa Inter è cambiata la strategia per Viviano. Preziosi ha anche parlato di Milito: “E’ un grande giocatore e sbagliare quei gol come contro il Lille non è da lui.ha segnato e spero si sia sbloccato ma preferisco che continui a segnare dalla prossima giornata. Un ritorno al Genoa? Me lo ha promesso anche solo per una stagione ma non a gennaio”. Il Principe ha sempre dichiarato di voler tornare un giorno al Genoa per terminare magari la sua carriera.

I tifosi del Genoa non hanno mai dimenticato il Principe. L’ultima rivelazione di Preziosi riguarda Claudio Ranieri, attuale tecnico dell’Inter: “Lo avevo cercato lo scorso aprile, è un grande allenatore e sono sicuro che lo dimostrerà nell’Inter”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori