CALCIOMERCATO/ Inter-Lucas: contatto a Milano!

- La Redazione

Primo contatto fra l’Inter e il fenomeno del San Paolo e del Brasile, Lucas. Il direttore dell’area tecnica Marco Branca ha incontrato Juan Figer, agente del talentuoso verdeoro

Branca_R375_15dic08
Marco Branca uomo mercato nerazzurro (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Contatto fra l’Inter e il giovane talento del San Paolo e del Brasile, Lucas Rodrigues Moura da Silva, meglio noto come Lucas. Nella giornata di lunedì scorso il direttore dell’area tecnica nerazzurra, Marco Branca, ha incontrato Juan Figer, agente proprio del talentuoso verdeoro. In corso Vittorio Emanuele seguono ormai da mese il 19enne fenomeno ma è la prima volta che avviene un contatto così ravvicinato fra le parti, chiaro indizio che qualcosa di grosso bolle in pentola. Un faccia a faccia molto significativo anche perché Figer è uno dei manager più potenti in Brasile visto che nella sua scuderia annovera anche un certo Neymar, altro gioiello brasiliano, questa volta del Santos. Lucas è fortissimo e il San Paolo chiede almeno 30 milioni di euro. Una cifra che secondo molti rispecchia l’attuale valore del giocatore tenendo conto che quest’ultimo può essere utilizzato da centrocampista offensivo, da attaccante esterno, da ala, da mezzapunta e da incursore di centrocampo, mentre il commissario tecnico della Selecao, Menezes, lo utilizza da mezz’ala. Insomma, un calciatore che ovunque lo mett,i dalla mediana in su, non delude, e ciò non può che essere un valore aggiunto per un talento che ha qualità già sopraffine nonostante la giovanissima età. A complicare ulteriormente i piani, il contratto con il San Paolo in scadenza nel 2015, elemento tutt’altro da sottovalutare di cui si fanno forti proprio i paulisti. Esploso ad inizio 2011 dopo una magica tripletta nella finale del Campionato sudamericano Under 2011, i campioni del mondo uscenti lo stanno seguendo al pari di Casemiro, altro gioiello del San Paolo. Difficilmente l’operazione si concluderà durante il prossimo gennaio mentre più fattibile in vista dell’estate del 2012 quando però, con grande probabilità, si scatenerà una vera e propria asta. Nel frattempo gli 11 di Claudio Ranieri cercheranno di conquistare l’accesso alla Champions League cosa tutt’altro che facile vista l’attuale posizione in classifica, 17esimi seppur con una partita in meno, e tenendo conto del fatto che da quest’anno saranno solo tre le caselle disponibili. Attenzione poi a Napoli, Roma, Lazio e Udinese, che non staranno di certo a guardare, così come Milan e Juventus, tutte accreditate per conquistare l’accesso alla coppa dalle grandi orecchie.

All’incontro di lunedì ha preso parte anche Vigorelli, collaboratore di Figer, e grande amico dell’Inter, avendo fra gli altri la procura di Eto’o, Obi e Viviano, un altro indizio in più verso la buona riuscita dell’operazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori