CALCIOMERCATO/ Inter, Vargas, Isla, Juan e Kucka tutto passa per il derby…

- La Redazione

Le mosse dell’Inter in vista del calciomercato di Gennaio passano tutte per l’importantissima sfida contro il Milan. Le operazioni per Juan, Kucka e Isla sono infatti congelate fino al derby

ranieriR375_24set08

Vargas, Isla, Krasic, Juan e Kucka ma non solo. Difficile se non impossibile districarsi nel nodo di nomi accostati all’Inter per il prossimo calciomercato di riparazione. Si viaggia tra dubbi e certezze in attesa del prossimo gennaio, un mese in cui Moratti e Ranieri sono chiamati a sciogliere le proprie riserve e scoprire le carte. Sarà un Inter protagonista del mercato o no? Una domanda la cui risposta, sino a poche settimane fa, appariva scontata e che ora sta diventando sempre più incerta. Dopo la sconfitta interna rimediata contro l’Udinese, l’intero ambiente nerazzurro era coeso e unanime nell’affermare la necessità di rinforzi per poter gettare l’assalto alla Champions League; oggi, a distanza di poche settimane, tutto sembra essere cambiato, le quattro vittorie consecutive messe in fila dalla squadra di Ranieri, distante ora solo 6 punti dal terzo posto ed 8 dalla vetta, paiono aver riportato il buon umore e cambiato la prospettiva. Non solo i risultati però motivo di questo cambio di vedute e (forse) strategie. A monte c’è piuttosto la crescita di alcune pedine come Ricky Alvarez, Ranocchia e Nagatomo che unite al recupero del solito Maicon e al prossimo ritorno di Wesley Sneijder gettano una ventata di ottimismo dalle parti di Appiano Gentile. Nulla è in realtà ancora stato deciso, la verità è che si attende la madre di tutte le partite per decidere il da farsi; il derby di gennaio contro i cugini del Milan, si presenta infatti come lo snodo fondamentale attraverso il quale passano tutti gli obiettivi di mercato interisti. Una vittoria nella stracittadina sarebbe presa come la conferma ultima della competitività della rosa anche ad alti livelli; un passo falso, al contrario, obbligherebbe il patron nerazzurro Massimo Moratti a metter mano al portafoglio. Per evitare ogni sorpresa Branca e Ausilio hanno già bloccato gli affari Juan e Kucka che approderanno in ogni caso sulla sponda nerazzurra del Naviglio. Resta solo da capire se questi si trasferiranno nel capoluogo lombardo già dal prossimo gennaio o si aspetterà direttamente la nuova stagione. Discorso importante anche quello riguardante il reparto avanzato, con Pazzini sicuro della conferma, verranno valutate nei prossimi mesi le posizioni dei sin qui deludenti Milito, Forlan e Zarate.  

L’uruguaiano, reduce da un brutto infortunio, è apparso in netto miglioramento nelle ultime uscite. Discorso diverso va invece portato avanti per i due argentini; il Principe, lontano parente dell’immarcabile protagonista del Triplete dirà con ogni probabilità addio all’ambiente nerazzurro la prossima estate; per quanto concerne Zarate, Ranieri e lo staff nerazzurro osserverà con attenzione alle prestazioni del fantasista ex-Lazio per capire se esercitare o meno l’impegnativo diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori