CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder in partenza: a Ranieri non serve più e poi c’è quel Lucas…

- La Redazione

Ferguson continua a seguire il trequartista dell’Inter, Wesley Sneijder. I nerazzurri ci pensano e con la partenza dell’olandese potrebbero finanziare in toto l’arrivo di Lucas

Sneijder_R375_19giu10
Wesley Sneijder, trequartista Inter (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Fra un rumors di mercato ed un altro in corso Vittorio Emanuele in Milano, sede dell’Inter, c’è da pensare seriamente a quello che succede in uscita. Sono infatti diversi i giocatori messi in discussione in questi primi mesi relativi alla stagione 2011-2012 che a breve potrebbero svestire per sempre la casacca nerazzurra. Il gruppo è guidato da un vip: stiamo parlando naturalmente di Wesley Sneijder, trequartista ex Real Madrid della nazionale olandese. L’orange ha vissuto una stagione davvero ai margini del progetto nerazzurro alternando prestazioni non superlative a continui e fastidiosi infortuni che ne hanno evidentemente condizionato l’operato in campo. Il gioiello degli ex campioni del mondo tornerà a calcare i campi da gioco alla ripresa del campionato, il prossimo 8 gennaio, ma sono in molti convinti del fatto che siamo ormai agli sgoccioli della sua permanenza ad Appiano Gentile. In Inghilterra c’è infatti un Sir Alex Ferguson che continua a guardare con estrema attenzione alla situazione di Sneijder e che avrebbe pronto un bell’assegno di circa 25/30 milioni di euro per convincere Massimo Moratti a cedergli il giocatore. L’idea della dirigenza meneghina è quella di fare cassa ma la partenza di Sneijder era stata preventivata soltanto per la prossima estate. E’ vero anche che l’allenatore Claudio Ranieri ha fino ad oggi potuto quasi fare a meno dell’olandese adattando lo scacchiere ad un 4-4-2 senza l’utilizzo di trequartisti di ruolo. La partenza di Sneijder, se mai dovesse verificarsi, non sarebbe quindi dolorosa ed inoltre, permetterebbe alla società milanese di incassare un bell’assegno da reinvestire subito in altre operazioni di prima fascia. Non va dimenticato l’interesse dell’Inter nei confronti del gioiello del San Paolo e della nazionale brasiliana, Lucas Moura. Su di lui circolano diverse voci, a volte discordanti, ma la cosa certa è che i nerazzurri lo seguono con forte interesse e che il direttore sportivo Piero Ausilio ha visionato da vicino più volte il craque verdeoro nel recente tour sudamericano. Per averlo, inoltre, dovrebbero bastare circa 25/30 milioni di euro, guarda caso, la stessa cifra che verrebbe ricavata dalla partenza di Sneijder per Manchester.

Una situazione tutt’altro che chiara e certa quella di casa Inter che con il passare del tempo e l’avvicinarsi al calciomercato di gennaio potrebbe regalare non pochi colpi di scena



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori