CALCIOMERCATO/ Inter, Lucas: ho paura dell’Europa. Milito sogna un ritorno al Racing…

Il sogno di Massimo Moratti è Lucas Moura del San Paolo, forte trequartista brasiliano di 19 anni che piace moltissimo al presidente dell’Inter. Lucas però non vuole venire in Europa.

29.12.2011 - La Redazione
milito_inter_R375x255_08ago09

Il sogno di Massimo Moratti è Lucas Moura del San Paolo, forte trequartista brasiliano di 19 anni che piace moltissimo al presidente dell’Inter. I nerazzurri stanno tentando in tutti i modi di acquistare il giocatore sudamericano ma non è facile perchè il San Paolo ha fissato una clausola rescissoria da 80 milioni di euro e per cederlo chiede almeno 35 milioni di euro. Una cifra che l’Inter non vuole spendere in questo momento. I nerazzurri sono arrivati a quota 20 milioni di euro, l’Arsenal a 25, ma il presidente del San Paolo ha tenuto fede alla sua promessa di non cedere il forte trequartista brasiliano per nessuna cifra. Troppo importante Lucas per le fortune del club paulista. Il San Paolo è disposto a cedere anzi il compagno Casemiro, centrocampista brasiliano che piace all’Inter e non solo, anche la Roma vorrebbe prendere il giovane calciatore. Per Lucas il discorso è differente. Anche il giocatore non sembra così attratto dalla voglia di giocare in Europa. Intervistato dai media brasiliani il giocatore ha dichiarato: “Mi spaventa giocare in Europa perchè dovrei cambiare abitudini, modo di vivere, inoltre dovrei ambientarmi al calcio che si gioca”. Lucas insomma non si sente pronto al grande salto anche perchè è un giocatore molto giovane visto che ha 19 anni. Inoltre il giovane brasiliano ha dichiarato di voler vedere i rinforzi del club paulista per la nuova stagione. L’Inter prenderà sicuramente nota delle parole del giocatore sudamericano che piace molto al club nerazzurro. Oltre al San Paolo bisognerà anche convincere il giocatore che non ha voglia di lasciare il Brasile forse per non perdere il treno del Mondiale del 2014 che si svolgerà proprio in Brasile. Chi invece sogna di ritornare un giorno nel proprio Paese è Diego Milito, attaccante argentino dell’Inter. Il bomber nerazzurro, a margine della gara giocata in Argentina per la Fondazione Pupi di Zanetti, ha parlato alla stampa argentina e le sue parole sono state riportate in Italia da fcinter1908.it: “Al momento un mio ritorno al Racing è più un sogno – ha dichiarato il giocatore riguardo a un suo ritorno nel club argentino – anche perchè all’Inter ho ancora due anni e mezzo di contratto e a Milano sto davvero molto bene”.

Milito non andrà via a gennaio ma forse a giugno le cose potrebbero cambiare. Il giocatore infatti potrebbe lasciare il club nerazzurro in estate per provare nuove esperienze, magari all’estero in un altro campionato o proprio in Argentina. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori