INTER CSKA MOSCA/ Ranieri prova la linea verde, ecco chi giocherà domani

L’Inter domani sera scenderà in campo contro il Cska Mosca nell’ultimo turno di Champions League con la qualificazione alla fase successiva già archiviata e al primo posto.

06.12.2011 - La Redazione
Ranieri_R375_11mag09_phixr
Ranieri (ansa)

L’Inter domani sera scenderà in campo contro il Cska Mosca nell’ultimo turno di Champions League con la qualificazione alla fase successiva già archiviata e al primo posto. L’Inter vuole a tutti i costi fare bella figura nel match contro i russi perchè la sconfitta contro l’Udinese ha minato le certezze degli uomini di Claudio Ranieri. Il tecnico nerazzurro spera presto di recuperare gli infortunati importanti come Maicon, Forlan, Sneijder e Poli, quattro giocatori che potrebbero dare linfa vitale alla formazione di Ranieri. I nerazzurri contro il Cska Mosca, che ricordiamo è ancora in lotta per il secondo posto, potrebbero inserire le seconde linee, ovvero tutti quei giocatori che non hanno avuto occasione di mettersi in mostra. Durante la conferenza stampa prima del match di domani, Ranieri ha dichiarato di voler tenere a riposo Julio Cesar: “Il suo è un ruolo a rischio di cartellini, per questo lo lascerà a riposo”. Su Stankovic invece nessun dubbio, il centrocampista serbo dovrebbe giocare dal primo minuto. Grande curiosità per la linea verde che il tecnico nerazzurro vorrebbe provare contro i russi. In difesa sembra finalmente arrivato il turno di Caldirola, difensore e capitano dell’Under 21, classe 91′, che dopo tanta panchina potrebbe davvero esordire con la maglia nerazzurra. In difesa servono giocatori giovani e Caldirola potrebbe essere un innesto importante anche perchè tanto bene sta facendo con l’Under di Ferrara. A centrocampo ci sarà Crisetig, classe 93′, altro giocatore apprezzato nell’Under 21 di Ferrara, Ranieri intende puntare su di lui e sulle sue qualità. Nonostante la giovane età si parla un gran bene di questo giovane calciatore. In campo dovrebbe esserci anche Faraoni, terzino destro che contro l’Udinese ha giocato molto bene ed è uscito solo per arrendersi ai crampi nella ripresa. Anche lui era assieme a Ranieri durante la conferenza stampa. Il giovane calciatore proveniente dalla Lazio, ha convinto proprio tutti e dovrebbe giocare dal primo minuto. Anche Philippe Coutinho potrebbe giocare dal primo minuto, il brasiliano, classe 92′, gode della fiducia di Ranieri e tornerà in campo dopo l’infortunio che lo ha costretto a restare fuori in queste ultime partite. Coutinho dovrebbe giocare da trequartista, anche se Ranieri non sa ancora con quale modulo giocare.

Alvarez invece potrebbe restare in panchina così come Giampaolo Pazzini, attaccante che nell’ultimo match di campionato ha sbagliato il rigore decisivo per portare la squadra sull’uno a uno contro l’Udinese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori