CALCIOMERCATO/ Inter, Doumbia e Dzagoev stregano i nerazzurri…

L’Inter ha perso due a uno contro il Cska Mosca nell’ultimo match dei gironi di Champions League. I nerazzurri sono rimasti stupefatti dalla prova di Doumbia, attaccante ivoriano…

08.12.2011 - La Redazione
Branca_R375_15dic08
Marco Branca uomo mercato nerazzurro (Foto Ansa)

L’Inter ha perso due a uno contro il Cska Mosca nell’ultimo match dei gironi di Champions League. Una sconfitta indolore per i nerazzurri che erano già qualificati come primi nel girone, ma è chiaro che l’ennesima sconfitta casalinga, dopo quella di sabato scorso contro l’Udinese, ha fatto scattare il campanello d’allarme in casa nerazzurra. La squadra di Ranieri non ha giocato male ma ha sbagliato sicuramente troppo sottoporta, con un Milito che sembra aver smarrito la confidenza con il gol. Clamoroso quello sbagliato ieri sull’uno a uno su cross delizioso di Zanetti. L’argentino a pochi passi dalla porta ha colpito la traversa, l’Inter pochi minuti dopo ha subito il due a uno del club russo. Ieri il primo gol del Cska Mosca è stato siglato dal centravanti ivoriano Seydou Doumbia, classe 87′, un attaccante molto veloce e tecnico capace di segnare sempre. Doumbia ha messo dentro dopo un bel passaggio filtrante di Vagner Love, grazie anche a un movimento rapido che ha lasciato di sasso il duo Ranocchia-Samuel e ha infilato Castellazzi in uscita. Doumbia è un attaccante dal gol facile, è stato capocannoniere del campionato ivoriano e per ben due volte consecutive del campionato svizzero. I russi lo hanno acquistato nella scorsa stagione dallo Young Boys per 10 milioni di euro facendo firmare al giocatore un contratto fino al 2015. Ieri l’ivoriano ha stregato i dirigenti dell’Inter e non solo, ma strapparlo ora al Cska Mosca appare molto difficile visto che il club russo chiede circa 20 milioni di euro per il suo gioiello. All’Inter servirebbe molto la tecnica, la rapidità e il senso del gol di Doumbia, ieri il centravanti africano ha fatto girare la testa ai difensori dell’Inter. Ma nel Cska Mosca gioca un altro giocatore che ha incantato ieri San Siro, si tratta di Alan Dzagoev, trequartista/esterno classe 90′ che ha già tanta esperienza internazionale. Il giovane talento russo ricorda molto il connazionale Arshavin, anche se i tratti somatici del viso (solo quelli però) sembrano simili a quelli di Lionel Messi. Sicuramente un giocatore di qualità che ha il contratto in scadenza nel dicembre 2012, quindi non molto lontano. L’Inter potrebbe anche prenderlo anche se il club russo per il momento ha smentito possibili contatti con altri club che seguono da vicino il giocatore russo.

Dzagoev e Doumbia sarebbero sicuramente due elementi interessanti per l’Inter soprattutto per svecchiare una rosa che si sta mostrando molto logora dal punto di vista fisico e non solo. L’Inter vuole ringiovanire ogni reparto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori