INTER/ Infortunio Milito: l’attaccante vola in Argentina, Moratti difende Combi

- La Redazione

Ieri il patron ha preso le difese del suo medico sociale

milito_disperato_R375x255_07mar10
Milito ancora in dubbio la sua presenza (Foto Ansa)

Diego Milito lascia la Pinetina e vola in Argentina per curare l’ennesimo infortunio di stagione. Una mossa forse quasi a sorpresa che però denota un messaggio chiaro da parte dell’ex bomber del Grifone: non mi fido dello staff medico nerazzurro. Le continue ricadute (con quello di domenica sono già 5 i ko stagionali) hanno spinto l’argentino ad affidarsi a uno specialista di fiducia, dietro naturalmente il parere positivo della società, che pare abbia dovuto acconsentire alle richieste del suo attaccante.

Intanto Moratti ieri sera, uscito dagli uffici dell’azienda di famiglia, ha voluto prendere le difese del suo medico sociale, il dottor Combi, dopo le accuse mossegli da Rafa Benitez. «Penso che sia rimasto un po’ male per queste dichiarazioni. Ma Combi è all’Inter da parecchi anni ed è uno dei punti di forza del club, quindi se Benitez intendeva dire che gli infortuni erano colpa del dottore, sfortunatamente per lui non è cosi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori