CALCIOMERCATO / Inter: Viviano, Montolivo e Pepe – I rumors di mercato al 14 febbraio

- La Redazione

Il Bologna insiste: vogliamo tenerci il nostro portiere

vivianoR400
Emiliano Viviano

Il passaggio di Viviano all’Inter sembrava potersi concretizzare già a gennaio. Poi il recupero di Julio Cesar, tornato alla grande dall’infortunio, ha convinto i dirigenti nerazzurri a rimandare il tutto al futuro. Tanto il portiere azzurro è in comproprietà a Bologna e lo si può prelevare trovando l’accordo con i felsinei sull’altra metà del cartellino. Qui però stanno nascendo problemi inattesi. Perché la società emiliana si è convinta a trattenere Viviano. “Si dice solo a Bologna che il giocatore possa andare all’Inter ma al momento non c’è mai stato nessun interessamento da parte dei nerazzurri. Il giocatore vuole giocare e a meno che non sia inserito come contropartita in qualche grande operazione di mercato dell’Inter, per me resterà a Bologna”, ha detto ieri Carmine Longo, ds dei rossoblu.

Sempre ieri, dopo la grandissima partita giocata con la sua Fiorentina in trasferta a Palermo, ha parlato anche Riccardo Montolivo, centrocampista che piace molto all’Inter. Ma il regista viola gela i tifosi nerazzurri, dicendo di essere onorato dell’interessamento…del Bayern. “Fa piacere che una grande squadra come il Bayern Monaco si interessi a me, ma al momento penso solo alla Fiorentina”. Di Inter, nelle sue parole, non c’è traccia.

CALCIOMERCATO INTER, CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE  A LEGGERE

Dalla Spagna invece rimbalzano le voci che vorrebbero il club milanese sul difensore Pepe, in rotta con il Real Madrid per il mancato accordo sul prolungamento del suo contratto. L’Inter sta alla finestra aspettando novità. Il centrale portoghese è uno dei pupilli di José Mourinho, che però a giugno potrebbe non essere più sulla panchina delle merengues. Di certo i blancos non vogliono perdere uno dei pilastri della difesa così a cuor leggero. Tanto che potrebbero sì cedere Pepe, ma per arrivare a Maicon. Sogno, non concretizzato, del Real già durante la scorsa estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori