CALCIOMERCATO / Inter: Montolivo, Zapata e Muntari – I rumors di mercato al 19 febbraio

- La Redazione

Il centrocampista viola parla del suo futuro

montolivonazionale_R375x255_091008
Riccardo Montolivo (foto Ansa)

Riccardo Montolivo ieri ha voluto parlare del suo futuro e del ritardo nelle trattative per rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2012 con la Fiorentina. Al giocatore viola ci sono molte squadre interessate: Inter, Bayern Monaco, Milan…Ma Montolivo per il momento ne ha in mente solo una: la Fiorentina.

“La priorità è la Fiorentina e ciò che è stato scritto mi ha dato anche noia – dice Montolivo -. L’interesse del Bayern? L’ho saputo dalle parole di Rummenigge che ha parlato bene di me…ma loro seguono tanti giocatori, ripeto…non ho avuto contatti , nemmeno con Milan e Inter… Certo la Fiorentina vuole trattenermi, me lo dimostra anche il presidente quando mi incontra. Comunque ancora non ne abbiamo parlato seriamente. Cosa mi aspetto che mi dicano? Quali garanzie vorrei? Quello che vogliono tutti, una Fiorentina sempre più forte e sempre più competitiva. Sono convinto lo vogliano anche loro, e tutta la città”.

Parole che suonano come un freno alle voci che lo davano vicino all’Inter. I nerazzurri seguono anche Cristian Zapata, difensore dell’Udinese. Anche qui la concorrenza è agguerrita, con club di Premier League (Manchester United e Arsenal), di Bundesliga (sempre il solito Bayern) e italiani (Milan e Juventus) pronti a darsi battaglia in estate. Il presidente friulano Pozzo vuole però 15 milioni di euro. Vedremo chi lo accontenterà.

CALCIOMERCATO INTER, CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE

Dall’Inghilterra riferiscono di un Sunderland entusiasta del prestito di Sulley Muntari, tanto che i compagni ne invocano l’acquisto a titolo definitivo. “Sappiamo tutti come Sulley abbia fatto bene al Portsmouth qualche anno fa. Anche all’Inter ha giocato bene, ha avuto un po’ meno spazio, ma è un grande giocatore e lo dimostrerà qui al Sunderland, sono molto contento del suo ritorno in Inghilterra”, ha detto John Mensah, connazionale di Muntari e uno dei leader dei Black Cats.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori