INFORTUNIO RANOCCHIA/ Sospiro di sollievo per l’Inter, solo 15 giorni di stop

- La Redazione

Gli esami hanno dato esito positivo

Ranocchia_Inter_240211_R400
Ranocchia infortunio (Foto Ansa)

Risentimento all’inserzione prossimale del legamento collaterale interno del ginocchio sinistro. Questo è il responso degli esami clinici effettuati da Andrea Ranocchia dopo l’infortunio di ieri sera contro il Bayern Monaco dopo uno scontro fortuito di gioco.

Per il forte difensore nerazzurri è previsto uno stop di 15 giorni, sicura l’assenza per i match contro Sampdoria e Genoa, forse potrebbe saltare per precauzione la partita di Brescia contro la formazione di Iachini. Il suo ritorno in campo dovrebbe coincidere con il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco.

Che l’infortunio non fosse gravissimo lo aveva fatto intendere lo stesso calciatore che ieri ha lasciato San Siro con le proprie gambe, inoltre questa mattina sia prima che dopo gli esami clinici Ranocchia ha tranquillizzato i tifosi con dichiarazioni incoraggianti e sorrisi che facevano sperare in qualcosa di positivo. Così è stato, ora per l’ex centrale del Genoa inzieranno le terapie per recuperare bene dall’infortunio. Solo uno spavento dunque per i tifosi dell’Inter e per il tecnico Leonardo che ieri nel post partita sperava in un infortunio “leggero”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori