CALCIOMERCATO/ Inter, Sanchez: il Barca spia il cileno

- La Redazione

Un osservatore blaugrana al Barbera

sanchez_udin_R375x255_03apr10
Alexis Sanchez, attaccante Udinese (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – C’era un osservatore del Barcellona domenica pomeriggio allo stadio Renzo Barbera e non poteva capitare in una giornata migliore. L’emissario blaugrana è infatti volato in Sicilia per assistere da vicino al match di Alexis Sanchez, il Nino Maravilla. Il gioiello non ha deluso le attese realizzando un prestazione superlativa con 4 reti messe a segno e una miriade di grandi giocate in tandem con Totò Di Natale. 4 i goal siglati, 40 i milioni di euro di quotazione del giovane sudamericano il cui prezzo dal cartellino sta lievitando a vista d’occhio dallo scorso agosto ad oggi, come previsione della dirigenza frulana, che ora gongola. Nonostante gli interessi di Barcellona, Manchester United nonché Inter, Milan e Juventus, Sanchez non pensa ad altro che all’Udinese. Sul suo profilo Twitter è infatti apparso nella giornata di ieri la seguente frase: «Sanchez è un calciatore cileno.

Oggi gioca per l’Udinese, ma Inter, Chelsea, Zenit San Pietroburgo e Manchester United lo cercano. Vedremo che cosa succederà». Il suo tecnico, Francesco Guidolin, lo vede però in una big: «A meno che non sopraggiungano problemi di testa, ma non succederà nulla del genere perché Alexis è un ragazzo a posto, Sanchez è destinato a diventare uno dei numeri dieci più forti al mondo».

E il diretto interessato descrive così la magica domenica: «Quattro gol in partita vera non li avevo mai fatti, neppure da bambino. La rete più bella è stata la seconda, quando ho ricevuto il pallone da Di Natale ho pensato: “Mi presento davanti al portiere e faccio il doppio passo”. Così è stato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori