SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, ecco le possibili avversarie per i quarti

Si terranno venerdì alle ore 12 i sorteggi di Champions per i quarti di finale. Nell’occasione verrà stabilita la griglia che permetterà di capire anticipatamente i futuri accoppiamenti

17.03.2011 - La Redazione
leonardo_mourinho_R375x255_10gen10
Leonardo con Mourinho in una foto di repertorio (Foto Ansa)

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE – Si terranno venerdì alle ore 12, nel classico scenario svizzero di Nyon, i sorteggi di Champions League per i quarti di finale. Nell’occasione verrà anche stabilita la griglia che permetterà di capire anticipatamente i possibili futuri accoppiamenti. L’Inter, l’unica squadra ancora in corsa, spera in un sorteggio abbordabile, anche se il presidente Massimo Moratti ha chiamato a gran voce il Barcellona. Andiamo insieme ad analizzare quali squadre bisognerà assolutamente evitare e quali invece sembrano attualmente alla pari o al di sotto della compagine meneghina

Scontato dirlo, ma il Barcellona è come al solito la squadra da evitare. Il club blaugrana è reduce da una stagione esaltante in cui sta macinando ogni record possibile. Fuori casa appare battibile ma fra le mura domestiche risulta essere devastante. L’Inter ha già superato l’anno scorso i catalani in un doppio incontro al cardiopalma, ma in quell’occasione mancò il faro Iniesta senza dimenticarsi naturalmente di Villa, prelevato in estate. Attenzione anche all’altra spagnola ancora in corsa, il Real Madrid, reduce da una Champions importante guidata dal maestro Special One. Josè Mourinho potrebbe fare un bello scherzetto alla sua ex squadra. Infine, nel gruppone delle favorite, anche il Manchester United, squadra sempre capace di dire la sua in Champions.

Al di fuori del trio sopra nominato il resto delle qualificate agli ottavi di Champions appare sicuramente all’altezza dell’Inter. Fra le più pericolose vi è il Chelsea. I londinesi sono reduci però da una stagione in chiaro/scuro e la lontananza dal primo posto in campionato ne è un chiaro indizio. Il cammino il Champions dei londinesi è stato fin qui positivo ma mai eccelso e anche nel doppio incontro con il Copenaghen i Blues non hanno mai brillato. Abbordabile anche il Tottenham, squadra già incontrata dall’Inter nel girone di qualificazione. Se in casa appaiono difficili da battere a San Siro i londinesi possono cedere sotto i colpi dell’attacco nerazzurro per via di una difesa sicuramente non all’altezza delle prime d’Europa. Vi è poi l’outsider Shakhtar Donetsk, colei che ha eliminato la Roma agli ottavi di Champions con un doppio incontro spettacolare e infine lo Schalke 04, la squadra attualmente più “battibile” visto il cambio della guarda in corsa (esonero di Magath).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori