SORTEGGIO CHAMPIONS/ Inter, Moratti: non sottovalutiamo i tedeschi

? Alla vigilia del sorteggio di Champions League molti personaggi dell’ambiente Inter avevano pronosticato lo Schalke 04, etichettandola come la squadra più facile da affrontare ai quarti

18.03.2011 - La Redazione
Moratti_Massimo_R375_2ott08

Alla vigilia del sorteggio di Champions League molti personaggi dell’ambiente Inter avevano pronosticato lo Schalke 04, etichettandola come la squadra più facile da affrontare ai quarti assieme allo Shakhtar. L’urna di Nyon ha accontentato i tifosi dell’Inter visto che sarà proprio la squadra tedesca a sfidare i nerazzurri ai quarti di Champions League. Il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha accolto con moderata soddisfazione l’abbinamento, ma ha avvisato i suoi giocatori: “Non dobbiamo assolutamente sottovalutare i tedeschi che sono una squadra importante con una tradizione importante”.

Questo il pensiero del numero uno dell’Inter. La sfida d’andata contro i tedeschi sarà a San Siro tre giorni dopo l’impegno nel derby in campionato, due partite importanti così ravvicinate che non spaventano Moratti: “I giocatori sono abituati a giocare questo tipo di gare ogni tre giorni, tutti sanno che in quei due match bisognerà dare tutto”. Per Moratti è anche un motivo di rivincita nei confronti dei tedeschi che sconfissero l’Inter nella finale di Coppa Uefa del 1997.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori