CALCIOMERCATO / Inter-Mertens, Napoli-Duplan, esclusiva: parla il dt dell’Utrecht

- La Redazione

Foeke Booy: sul giovane belga c’è anche l’Ajax. Il Napoli ha sondato il terreno per Duplan. Su Van Wolfswinkel ci sono i club russi. Lensky-Genoa: nessun contatto

Mertens_Utrecht_R400_23mar11
Mertens nella sfida contro il Napoli (Ansa)

La vetrina dell’Europa League ha fatto conoscere a tutto il continente una nuova realtà: l’Utrecht dei giovani. Una squadra che gioca bene al calcio e dotata di buone individualità. Non è un caso, dunque, che in questi mesi molte voci di calciomercato, anche provenienti dall’Italia, abbiano riguardato il piccolo club olandese.

Ilsussidiario.net ha voluto parlarne in esclusiva con Foeke Booy, direttore dell’area tecnica dell’Utrecht.

Mister Booy, cominciamo subito parlando di uno dei vostri gioielli: Dries Mertens.

Giocatore giovane, veloce, bel dribbling. Uno bravo insomma…

Non a caso l’Inter, secondo quanto si dice in Olanda, avrebbe mandato un emissario a seguirlo nell’ultimo vostro incontro con il Psv…

Ho letto anche io di questa cosa. Tanti osservatori vengono a vedere le nostre partite. Arrivano specialmente dall’Inghilterra. Però io non ho mai avuto contatti con l’Inter.  Sappiamo che il giocatore può piacere anche in Italia, ma per ora l’unica squadra che ha dimostrato un interesse concreto per Mertens è l’Ajax. Con cui, comunque, non si è per ora andati oltre alla chiacchierata.

Ma Mertens è destinato a partire in estate?

Non lo so. È normale che i nostri giovani abbiano l’ambizione di giocare nei migliori club europei, dato che sono davvero in gamba. Però per partire devono ricevere delle offerte. Questo vale per Mertens, come per Van Wolfswinkel, Lensky, Strootman e tutti gli altri. C’è tempo fino a settembre, vediamo…

Van Wolfswinkel è un nome che va di moda. Vero che lo segue anche il Napoli?

Ricky piace soprattutto ai club russi. Però anche per lui non si è arrivati a nessuna proposta concreta. Nemmeno dal Napoli. Che invece un sondaggio lo ha fatto per Edouard Duplan.

Davvero? Che tipo di giocatore è Duplan?

Un’ala sinistra molto rapida. Se lo ricorderanno bene i tifosi azzurri. Quando affrontammo il Napoli in Europa League, Edouard fece una gara straordinaria. Mi riferisco al ritorno nel nostro stadio…

Chiudiamo con Lensky: il Genoa non si è fatto ancora vivo?

Confermo. Non ho mai parlato con qualcuno della società rossoblu di lui. E nemmeno con altre squadre. Insomma, vediamo se succede qualcosa nella prossima finestra di mercato. Per ora non ci sono grosse novità.

(Marco Guidi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori