CALCIOMERCATO/ Inter, Sanchez-Ganso in, Maicon out

- La Redazione

Si ragiona in casa nerazzurra anche su possibili cessioni eccellenti per far cassa e recuperare milioni utili per due operazione in entrata fondamentali per mister Leonardo

dinatale_sanchez_R400_14mar11
Di Natale con Sanchez (Foto Ansa)

Tempo di riposo per gli impegni delle Nazionali, tempo utile per avvolgere i fili del calciomercato e capire quali potrebbero essere le prossime mosse. Non è un mistero che il nome caldo, caldissimo sia quello di Alexis Sanchez. Il cileno piace tantissimo a Leonardo e al patron Massimo Moratti che per lui sarebbe pronto a fare follie. C’è da dire che al massimo Giampaolo Pozzo è pronto a cedere il suo gioiellino a cifre da capogiro. Sotto i 30-35 milioni non ci si siede nemmeno intorno a un tavolo per trattare. Da non sottovalutare le offerte che potrebbero arrivare dalla Premier che ha maggiore disponibilità del club di Corso Vittorio Emanuele. Altro nome caldo è quello del brasiliano Ganso e anche qui i costi sono elevati se non elevatissimi. Al momento il Santos per liberarlo vuole 50 milioni di euro. A tanto infatti ammonta la clausola rescissoria, fissata dal club paulista. Il tecnico nerazzurro ha avuto contatti quotidiani nei giorni scorsi con il giocatore che avrebbe detto di gradire l’Italia, senza però sbilanciarsi.

 

C’è da dire che per uscite così onerose bisognerà sacrificare qualche pezzo dell’argenteria come ad esempio Maicon. Se per il brasiliano dovesse arrivare l’offerta giusta verrà messo sul mercato. Stesso discorso per Julio Cesar e Pandev.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori