CALCIOMERCATO/ Inter, si riparte da Zapata, Bale e Sanchez

E’ tempo di rifondazione in casa Inter. Il club nerazzurro verrà sottoposto ad un profondo lifting durante la prossima estate per tornare a conquistare la Champions League

16.04.2011 - La Redazione
Bale_R400_5ott10

CALCIOMERCATO INTER – E’ tempo di rifondazione in casa Inter. Il club nerazzurro verrà sottoposto ad un profondo lifting durante la prossima estate per tornare a conquistare la Champions League. 12 mesi fa, in quel di corso Vittorio Emanuele, si è pensato soprattutto a mantenere gli uomini in organico, rimandando al mittente le moltissime avance destinatari Maicon, Milito e Sneijder, i tre protagonisti assoluti della stagione 2009-2010.

Quest’anno, invece, la musica sarà diversa. Massimo Moratti e Marco Branca dovranno assicurarsi almeno 3 innesti di prima fascia, preferibilmente, un terzino sinistro/destro e un esterno. «Credo servano negli undici almeno quattro inserimenti importanti – scrive Mario Sconcerti, editorialista de Il Corriere della Sera – più almeno un altro paio nella rosa. Terrei Julio Cesar, terrei Maicon, prenderei un difensore forte al posto di Materazzi, per esempio Zapata o Gastaldello; acquisterei un grande terzino sinistro, Bale dal Tottenham. A centrocampo Montolivo e Fabregas, in attacco Sanchez. Cederei Pandev, Kharja, se conviene anche Milito e Stankovic». Per Sconcerti, quindi, non è necessario stravolgere lo scacchiere attuale ma semplicemente rinnovarlo e nel contempo ringiovanirlo, sfoltendolo degli elementi in esubero.

Una formazione finale che risulterebbe all’altezza delle primissime in Europa: «In sostanza, questi undici: Julio Cesar; Maicon-Lucio-Samuel-Bale; Montolivo-Fabregas-Motta; Snejder; Sanchez-Eto’o, più Pazzini dodicesimo giocatore. Non è una verità assoluta, ci sono decine di altre Inter che aspettano. E’ però un inizio di discussione…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori