INTER/ Leonardo “scarica” Mourinho: non entro nei casini degli altri

- La Redazione

Parole importanti quelle di Leonardo, tecnico dell’Inter, durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro il Cesena in programma domani pomeriggio al Manuzzi.

leonardo_grintoso_inter_R400_7gen10
Leonardo tecnico nerazzurro (Foto Ansa)

“Oggi mi sento più forte come allenatore e sono sempre più convinto a farlo”. Parole importanti quelle di Leonardo, tecnico dell’Inter, durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro il Cesena in programma domani pomeriggio al Manuzzi. I nerazzurri cercheranno di portare a casa i tre punti per consolidare il secondo posto in classifica, dall’altra parte però troveranno un Cesena vogliono di conquistare la salvezza. Leonardo non vuole sentire parlare di rifondazione o di ciclo terminato: “La squadra è seconda in classifica ed è in semifinale di Coppa Italia”.

In questa settimana c’è stata l’andata delle semifinale di Champions League, una competizione che ha lasciato l’amaro in bocca ai nerazzurri: “Siamo rammaricati perchè avremmo potuto vincere contro lo Schalke, ma questo ci da la carica giusta per andare avanti”. Si è parlato molto del comportamento di Mourinho nel post partita, il portoghese, allenatore del Real Madrid che mercoledì sera ha perso il match d’andata contro il Barcellona, ha avuto parole pesanti nei confronti della società blaugrana.

Leonardo però non ha voluto difendere lo Special One: “Non entro nei casini degli altri” si è limitato a dire il brasiliano prendendo forse una distanza netta dallo show di Mourinho che si è beccato la denuncia da parte del Barcellona e forse avrà anche una squalifica dall’Uefa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori