CALCIOMERCATO/ Inter, Leonardo: non farò il dirigente

- La Redazione

Nella consueta conferenza stampa alla vigilia del match, il tecnico brasiliano dell’Inter Leonardo ha clamorosamente rivelato di non voler fare il dirigente nel futuro prossimo.

leonardo_grintoso_inter_R400_7gen10
Leonardo tecnico nerazzurro (Foto Ansa)

Domani pomeriggio l’Inter affronterà il Chievo nell’anticipo della 32esima giornata di campionato. A San Siro i nerazzurri cercheranno di portare a casa tre punti per continuare a sperare nella rincorsa Scudetto che vede il Milan cinque punti avanti. Nella consueta conferenza stampa alla vigilia del match, il tecnico brasiliano dell’Inter Leonardo ha clamorosamente rivelato: “Io sono un allenatore, sui giornali ho letto tante cose, io non farò il dirigente nerazzurro perchè mi sento un tecnico, una volta finito il mio lavoro all’Inter come allenatore andrò via”. Parole che forse hanno spiazzato i vertici di Corso Vittorio Emanuele. Proprio lo stesso Moratti aveva dichiarato di vedere Leonardo come dirigente nella sua Inter: “Il presidente mi vede così perchè sono stato dirigente per tanti anni, ma ora sono un allenatore e voglio continuare a esserlo”. La partita con il Chievo arriva dopo le due batoste: “Abbiamo la possibilità vera di continuare a fare quello che stavamo facendo prima”.

Leonardo non vuole sentire parlare di problemi con lo spogliatoio: “Il rapporto con i giocatori è ottimo, loro non devono preoccuparsi dell’allenatore perchè lo zoccolo duro sono loro”. Infine un elogio a Milito: “In campo è stato un eroe soprattutto perchè era da tanto che non giocava”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori