CALCIOMERCATO/ Inter, Pazzini allontana Milito

- La Redazione

L’Inter vince nuovamente in rimonta, questa volta a farne le spese è il Cesena di Ficcadenti in vantaggio fino al 90esimo per uno a zero che già pregustava i tre punti salvezza.

pazzini_felice_inter_R400_30gen10
Foto Ansa

L’Inter vince nuovamente in rimonta, questa volta a farne le spese è il Cesena di Ficcadenti in vantaggio fino al 90esimo per uno a zero che già pregustava i tre punti salvezza. La formazione allenata da Leonardo non ha mollato ed ha capovolto la situazione nel giro di pochi minuti grazie alla superba doppietta di Giampaolo Pazzini, tornato al gol dopo 40 giorni di digiuno. Con i due gol di ieri sono 8 le reti in maglia nerazzurra, 14 in campionato se sommati ai 6 gol con la maglia della Sampdoria. Il “Pazzo” era partito dalla panchina, Leonardo si era affidato ancora una volta al tandem Eto’o-Milito, ma l’argentino, sicuramente mal supportato dai compagni di squadra, non ha praticamente mai tirato in porta. Pazzini ha subito mostrato le proprie qualità sfiorando il gol in due circostanze, le palle in area di rigore sono il suo pane quotidiano e al terzo tentativo ha infilato Antonioli, bissando poco dopo con un colpo di testa, la specialità della casa, ammutolendo il Manuzzi.

Pazzini sarà anche il centravanti della prossima stagione, l’Inter punterà molto sull’ex bomber blucerchiato. Per questo il futuro di Milito è lontano dalla Pinetina, il Principe non vuole passare una stagione da comprimario, anche perchè le offerte non mancano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori