CALCIOMERCATO/ Inter, Milito, la Coppa Italia come ultimo regalo

- La Redazione

Diego Milito quasi certamente lascerà Appiano Gentile a fine stagione, l’Inter ha bisogno di forze fresche e dall’Olanda sta per arrivare Luc Castaignos., centravanti olandese.

milito_disperato_R375x255_27mar10
Diego Milito disperato: emblema della notte araba (Foto Ansa)

Quando ieri sul finale del match tra Inter e Roma, Diego Milito è scattato in area di rigore giallorossa, ha scartato Burdisso ma non ha segnato trovando solo il piedi di Doni, il pubblico di San Siro ha capito che questa stagione è stata certamente maledetta per Il Principe nerazzurro. Il bomber dell’Inter è stato vittima di molti problemi fisici che ne hanno rallentato il recupero fisico dopo una stagione passata a dir poco massacrante. Così l’Inter ha dovuto correre ai ripari acquistando Giampaolo Pazzini, il nuovo idolo della tifoseria nerazzurra che comunque non ha dimenticato quanto fatto da Milito nella passata stagione. Pazzini però si è conquistato il posto da titolare a suon di gol, è lui il nuovo ariete nerazzurro per il futuro. Diego Milito quasi certamente lascerà Appiano Gentile a fine stagione, l’Inter ha bisogno di forze fresche e dall’Olanda sta per arrivare un ragazzone classe 92′, Luc Castaignos, destinato a crescere dietro i grandi campioni nerazzurri.

Per Milito si prospetta un ritorno al Genoa, i tifosi rossoblu sognano il grande ritorno del Principe del Bernal. Ma Milito ha grandi offerte soprattutto dall’Inghilterra, con molti club inglesi pronti a offrire contratti importanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori