CALCIOMERCATO/ Inter, Sanchez o Tevez: i nerazzurri decidono

- La Redazione

Con la pista Hazard leggermente congelata per il costo del cartellino, in corso Vittorio Emanuele avrebbero ristretto la cerchia al cileno dell’Udinese e all’argentino del City

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

CALCIOMERCATO – Fra Alexis Sanchez e Carlitos Tevez c’è l’attaccante nerazzurro che guiderà il reparto avanzato per la prossima stagione. Con la pista Eden Hazard leggermente congelata per il costo del cartellino, in corso Vittorio Emanuele avrebbero ristretto la cerchia al cileno dell’Udinese e all’argentino del Manchester City. Attenzione, però, perché i Citizens sono anch’essi sulle tracce del Nino Maravilla e a questo punto è ipotizzabile un gentleman agreement fra le due compagini: io ti giro Tevez e tu mi lasci Sanchez. In poche parole Moratti e Branca non pesterebbero i piedi all’amico Mancini per Sanchez in cambio però di ottenere il cartellino dell’Apache.

Dall’Inghilterra giungono nuove indiscrezioni che spingono per l’addio dell’ex Manchester United. Mancini ha provato a trattenere il giocatore in Premier ma non sembra esserci riuscito: «Tutti ci auguriamo che Carlos rimanga – ha spiegato il compagno di squadra De Jong – anche se è difficile prevedere quello che accadrà. Lui non vorrebbe essere ceduto, piuttosto è una questione familiare». Il Manchester City avrebbe già presentato un’offerta all’Udinese pari a 25 milioni di euro ma i Pozzo ne vorrebbero 28.

La palla è quindi nelle mani dell’Inter che dovrà decidere se rilanciare o lasciar perdere ottenendo in cambio Tevez. Restano da capire, però, le cifre necessario per la trattativa. Quelle circolanti nelle scorse settimane fanno rabbrividire visto che si parla di circa 40 milioni di euro per il cartellino più 10/12 milioni di euro per l’ingaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori