INTER-CATANIA/ Leonardo: E ora la Coppa Italia!

- La Redazione

Si conclude in bellezza la stagione dell’Inter con una vittoria contro il Catania. I nerazzurri non vanno però in vacanza visto che in settimana dovranno affrontare il Palermo

leonardo_grintoso_inter_R400_7gen10
Leonardo tecnico nerazzurro (Foto Ansa)

INTER-CATANIA – Si conclude in bellezza la stagione dell’Inter con una vittoria interna contro il Catania. I nerazzurri non vanno però in vacanza visto che in settimana dovranno affrontare la finalissima di Coppa Italia contro il Palermo. Leonardo ci tiene a vincere il suo primo trofeo da allenatore nonché da interista: «Era importante mantenere la concentrazione – dice il tecnico al termine della gara di San Siro – esserci con la testa è fondamentale. Vincere la coppa Italia? Ci teniamo molto».

Si parla anche di mercato, ormai alle porte: «Ormai il mercato è una costante non è che si aspetta la fine per fare tutti i conti. Sono del parere che questa squadra ha bisogno di certi ritocchi, trovare quei giocatori che possono inserirsi ad una base che c’è già. Bisogna capire cosa è possibile fare, ma c’è voglia di fare cose importanti». Un accenno infine anche al Milan, la sua grande ex squadra: «Non ho vissuto il Milan come anti Inter, e non vivo l’Inter come anti Milan. Ho rispetto del mio passato, ho molto rispetto del mio presente».

Felice anche Giampaolo Pazzini che ieri ha siglato il suo undicesimo gol con la maglia dell’Inter, uno score davvero invidiabile tenendo conto che è sbarcato a San Siro soltanto a gennaio: «Sono molto contento – dice l’attaccante – Il gol più bello è stato il secondo al Palermo. Spero che il prossimo anno possa essere quello della consacrazione. Magari per altri la coppa Italia vale meno, io non ho vinto nulla e ho perso una finale ai rigori. L’Olimpico è uno stadio che mi porta bene».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori