CALCIO/ Leonardo: “gruppo fantastico e grande stagione”

- La Redazione

La Coppa Italia è in bacheca a Milano. La settima della storia dell’Inter, la prima di Leonardo da allenatore. E proprio il tecnico nerazzurro ha parlato a lungo della squadra.

La Coppa Italia è in bacheca a Milano. La settima della storia dell'Inter, la prima di Leonardo da allenatore. E proprio il tecnico nerazzurro ha parlato a lungo della squadra.

La settima della storia dell’Inter, la prima di Leonardo da allenatore. E proprio il tecnico nerazzurro ha parlato (come leggiamo sul sito della società nerazzurra www.inter.it) della gara di ieri sera, che ha permesso di chiudere positivamente una bella stagione: “A prescindere dalla prossima stagione, è bella questa di stagione per tutte le difficoltà tutte superate con orgoglio e qualità, con l’Inter che conclude la stagione con tre titoli nel segno della continuità. Questo gruppo meritava di concludere l’annata alzando un trofeo“. Leonardo ha poi parlato della squadra: “Sono orgoglioso di questa squadra, una squadra che ha avuto un’annata difficile, con tre allenatori e tante richieste, non era facile, anche con tutti gli infortuni che ci sono stati. Questa squadra meritava davvero, con Ranocchia che ha fatto una partita straordinaria dopo tre giorni di febbre, con Sneijder che dopo essere stato fuori un mese ha fatto quello che ha fatto, con Julio Cesar che ha fatto parate straordinarie, con Eto’o che chiude un’annata straordinaria con due gol, con Milito che dopo un’annata difficile ha segnato l’ultimo gol nerazzurro della stagione, con tutta la difesa che ha retto la sofferenza. Insomma, tutta la squadra è stata grandissima. La voglia di vincere è stata fondamentale, si è visto anche stasera, ma in realtà si è sempre visto: la rosa c’è e se ognuno andrà avanti con la voglia di vincere ancora saremo a posto. C’era voglia di confermare che questa squadra era in grado di continuare a vincere, le sfide vanno avanti e noi ci siamo. Il 6 agosto ce ne sarà subito un’altra”.  L’allenatore nerazzurro Leonardo, rispondendo alla domanda dell’inviato del sito www.fcinter1908.it in conferenza stampa, ha parlato anche di mercato in vista della prossima stagione: “Innesti? Sul mercato si cerca sempre di fare qualcosa di buono, ma quello che conta è la voglia di vincere di questi giocatori. Se questi campioni hanno voglia di continuare a vincere, noi siamo competitivi e lo abbiamo dimostrato: campioni del mondo per club, vincitori della Supercoppa italiana , vincitori della Coppa Italia, secondi in campionato e unica squadra ad essere arrivata ai quarti di Champions”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA INTER

Il tecnico ha poi parlato di Coutinho: “Coutinho? Questa stagione è stata troppo travagliata per poter inserire giovani come lui, o come Obi e Mariga stesso. Lui, come tutti i ragazzi, ha bisogno di una squadra che giri per potersi inserire e quest’anno è stato un po’ travagliato. Ma ha un grande talento e farà cose importanti. Dovremo vedere qual è la soluzione migliore per lui”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori