CALCIOMERCATO/ Inter, Tevez: anche Eto’o come contropartita tecnica

- La Redazione

C’è sempre Tevez in cima ai desideri dell’Inter per la prossima campagna acquisti. Il nome dell’Apache primeggia in primo piano sul taccuino degli uomini di mercato Inter

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

CALCIOMERCATO INTER – C’è sempre Carlitos Tevez in cima ai desideri dell’Inter per la prossima campagna acquisti estiva. Il nome dell’Apache primeggia in primo piano sul taccuino degli uomini di mercato di corso Vittorio Emanuele alla ricerca di un innesto di prima fascia per migliorare il reparto avanzato. Nella giornata di ieri è circolata l’idea di uno scambio Tevez-Milito, oggi, è la volta di Eto’o-Tevez. Il camerunese potrebbe essere quindi utilizzato come prestigiosissima contropartita tecnica per arrivare al collega argentino in forza al Manchester City. L’Inter potrebbe perdere un campione ma ne acquisterebbe uno di valore molto simile e soprattutto più giovane. A spaventare i campioni d’Europa uscenti, però, le alte cifre richieste per l’operazione.

Il cartellino è valutato dai Citizens ben 55 milioni di euro mentre il nazionale albiceleste vorrebbe uno stipendio di prim’ordine. Carlo Laudisa, giornalista della Gazzetta dello Sport esperto di calciomercato, ha commentato così: «L’Inter è fuori da un discorso economico per Tevez. Ma non solo l’Inter, chiunque. 55 milioni sono troppi. Anche l’ingaggio dell’argentino è pesante (7 milioni). Di sicura c’è la notizia che il City, lo scorso gennaio, ha dato a Tevez la possibilità di essere sul mercato. Le cifre sono comunque folli. L’unica maniera di vedere Tevez all’Inter può essere solo tramite degli scambi».

L’alternativa all’argentino potrebbe essere rappresentata dal duo Karim Benzema-Edin Dzeko. Entrambi hanno deluso con la casacca del Real e del City e a luglio potrebbero cambiare squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori