CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder: “Resto? Lo sa solo Dio”

L’olandese parla del suo futuro e lascia aperto uno spiraglio a un suo possibile addio a fine stagione. Il pressing su di lui da parte dello United si fa sentire

12.06.2011 - La Redazione
Sneijder_int_R375_2set09
Wesley Sneijder, foto Ansa

Wesley Sneijder torna a parlare. L’olandese in questi ultimo giorni è al centro di numerosi rumors di calciomercato che potrebbero portarlo lontano dall’Inter la prossima stagione. Se sarà addio, sarà per accettare un’offerta che arriva solo dalla Premier League. L’ex Real Madrid ha rilasciato oggi una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport che gli ha dedicato l’apertura in prima pagina del giornale. : “Sono molto legato ai miei compagni e li considero tutti come fratelli. La stagione finita non è stata facile, perché ho sofferto diversi infortuni, ma abbiamo vinto la Tim Cup. Sono orgoglioso”. Poi la domanda non poteva che vertere sul mercato e sul suo futuro. “Non sono mai stato arrabbiato con la squadra. Amo l’Inter col cuore ma sono amareggiato perché non abbiamo raggiunto gli obiettivi sperati e per gli infortuni. Bisogna comunque imparare a prendere il meglio dalla vita. Voglio bene ai tifosi dell’Inter. Mi danno una grande carica e sono sempre stati il massimo con me e devo dire solo grazie. Sarà Dio a decidere del mio futuro: se resto darò il massimo per vincere”.

 

Poi un pensiero sulla stagione appena conclusa. “Quando si ha un anno bello e importante nella vita, si deve immaginare che il successivo ti darà di meno. Non può essere tutto perfetto: ho vinto tutto con l’Inter e sono arrivato in finale Mondiale con l’Olanda. Però devo dire che nel secondo anno nerazzurro mi sono divertito e sono stato bene. Dobbiamo raggiungere ancora degli obiettivi”. L’impressione è che se arrivi l’offerta giusta, Wesley lascerà l’Inter. Anche se il futuro è solo nelle mani di Dio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori