CALCIOMERCATO/ Inter, Calenda su Maicon: nessun incontro con il Real Madrid. Bufera con Caliendo

E’ il leitmotiv di queste ultime settimane. Stiamo parlando del futuro di Maicon, terzino brasiliano dell’Inter che piace molto a Josè Mourinho. Il giocatore potrebbe lasciare l’Inter.

14.06.2011 - La Redazione
mourinho1_primopianoR375_5mar09

E’ il leitmotiv di queste ultime settimane. Stiamo parlando del futuro di Maicon, terzino brasiliano dell’Inter che piace molto a Josè Mourinho. Per dirla tutta è dalla scorsa stagione che lo Special One vuole puntare sull’ex Monaco per rinforzare la rosa del Real Madrid. Lo scorso anno però Mourinho, frenato dall’allora d.g. Valdano, decise di mollare la presa dinanzi alal richiesta di 25 milioni di euro presentata dall’Inter. Oggi invece le cose potrebbero andare diversamente, anche perchè Valdano non c’è più e Mourinho ha preso pieni poteri anche per quanto riguarda il mercato del Real Madrid. In un’intervista esclusiva rilasciata a Studio Sport, l’agente di Maicon, Roberto Calenda, ha però smentito il presunto incontro con il Real Madrid: “Mi danno tutti in partenza per Madrid, ma io sono a Milano e non ho in agenda alcun incontro con il presidente del Real Madrid Florentino Perez. E’ vero, a Mourinho piace Maicon, ormai lo sanno pure i sassi, ma le difficoltà dell’affare esistono anche perchè si tratta di una grande operazione”. Calenda ha poi parlato della valutazione di Maicon: “Stiamo parlando del terzino destro più forte al mondo, la sua valutazione oscilla tra i 25 e i 30 milioni di euro. Scambio con Kakà? Questo dovete chiederlo alle due società, non so se l’Inter è orientata a questo tipo di affare”. Difficile lo scambio tra i due brasiliani, più facile che il Real Madrid decida di investire sul giocatore puntando direttamente su un esborso economico non di poco conto. D’altronde Mourinho è sicuro che l’acquisto di Maicon porterà vantaggi al Real Madrid dal punto di vista tecnico-tattico. Sul futuro di Maicon sarà importante capire le intenzioni del presidente Moratti, da sempre molto vicino al giocatore. Moratti lo scorso anno decise di ritirare Maicon dal mercato e confermarlo a Milano. Su Maicon ha detto la sua anche Antonio Caliendo, che per molti continua a essere l’agente storico di Maicon. Quest’ultimo si è scagliato contro Calenda: “Ma perchè parla a nome di Maicon? Io fino a dicembre sono l’agente del giocatore e non ho ancora ricevuto nessun comunicato di disdetta, non capisco chi possa manovrare Calenda”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori